ob_2fe442_celinearticle

Encore un soir era senza dubbio uno degli album più attesi di quest’estate, il ritorno di una delle più grandi dive del panorama mondiale, Céline Dion. Céline viene da un anno terribile dal punto di vista privato, nel quale si è vista portar via sia l’adorato marito che il fratello maggiore nel giro di pochi giorni per colpa di un tumore. Una sofferenza inimmaginabile che la donna è riuscita a trasformare in forza e voglia di vivere, anche e specialmente per onorare il ricordo dei suoi due cari.

Completa così un progetto in lingua francese che era in cantiere già da qualche tempo e che ora più che mai contiene tutte le emozioni di un momento che segnerà per sempre la vita di questa grande artista.
Encore un soir è uscito il 26 agosto scorso (QUI per la nostra recensione) ed è tempo di trarre i primi bilanci.

La notizia più bella per Céline (e per la musica in generale) è la sua entrata trionfale nella classifica di vendita francese. In Francia Encore un soir ha segnato infatti il secondo miglior debutto del 2016 con ben 217.000 copie vendute nella prima settimana! Un risultato che supera di gran lunga le cifre del suo ultime disco in francese, Sans Attendre (del 2012), che nello stesso arco di tempo aveva registrato “solo” 96.000 unità. Era da ben 10 anni che non debuttava con un numero così alto di copie vendute nel paese transalpino.

E non è tutto, perché per non farsi mancare nulla la diva è protagonista anche nella chart dei singoli, visto che la title track, nonché primo estratto da Encore un soir, è tornata a splendere aggiudicandosi il gradino più alto del podio! Insomma, cifre e risultati di tutto rispetto accompagnano il ritorno di una delle voci più belle di sempre, la quale ci ha piacevolmente stupiti con un album tanto elegante quanto carico di emozioni che merita davvero l’appoggio di tutti (nel frattempo in Italia il suo album è terzo nelle vendite FIMI)!

Congratulazioni Céline!

  • Max

    Non capisco perchè in Italia non pubblicano le cifre di vendita dei cd, posso capire che magari si vergognano delle ultime posizioni perchè saranno tipo 20 copie, ma almeno pubblicare quelle della TOP 10!! Tipo quanto ha venduto Britney questa settimana in Italia??

    • Umberto Olivo

      evidentemente c’è da vergognarsi anche di chi sta nelle prime posizioni xD il mercato italiano fino al 97-98 era fra i più forti al mondo, poi declino più totale, ed al giorno d’oggi non oso immaginare che numeri ne uscirebbero se rivelassero le cifre settimanali dei dischi….

      • Max

        Hai pienamente ragione, le vendite in Italia crollarono drasticamente nei primi anni 2000 con i famosi cd pirata venduti in strada e in spiaggia a 5 euro, però l’anno scorso ho letto che l’Italia si era ripresa per quanto riguarda i numeri di vendita dei cd, soprattutto parlavano di un grosso aumento nel mercato digitale però forse neanche quello è stato abbastanza influente da permettere alla FIMI di pubblicare i dati di vendita dei cd e dei singoli!! O forse è proprio una regola loro o una specie di legge, sai in quì è tutto più complicato, nascosto e burocratico, già è tanto che ci dicono quanto incassano i film al botteghino!!

  • MUSIC is the way.

    217 in Francia! Il mercato francese vende meno che in Italia solitamente quindi… potremmo aspettarci cifre del genere se qualche nostra star debuttasse all’estero fra qualche anni, e comunque: Adele fra 20 anni sarà come Celine

  • Navy_Swift

    Euz 217.000 copie non si fanno manco in USA XD

  • Diano Francesconì

    Cifre pazzesche! Peccato in USA e Uk non abbia avuto questo riscontro

    • Paolo Pasconi

      E ti pare che in questi due paese un album francese abbia riscontro? Il CD ad esempio nei negozi americani non è stato proprio distribuito. Si può acquistare solo attraverso Amazon. Quindi nulla da lamentarsi. ;) Ha fatto già fatto con un disco francese. Cosa che la porterà alla 1 delle vendite mondiali, battendo la concorrenza.

      • Diano Francesconì

        Peccato, secondo me un nome come il suo riusciva a vendere di più in Uk e USA.. se distribuiva l’album e faceva un po’ di promozione, anche se in francese, avrebbe riscontrato successo (imo)

  • Mangustina

    Senza neppure sapere ancora quanto venderà in Canada (dovrebbe essere una cifra considerevole), è già l’album più venduto al mondo della corsa settimana. Aggiungici che è un album in Francese che in molti paesi (Italia ed Olanda ad esempio) non ha avuto né promozione né passaggi radiofonici.
    Grande impresa che dimostra ancora una volta come talento e buona musica possono ancora vendere, soprattutto se si tratta di una leggenda della musica come Celine.
    Sono contenta che dopo più di 30 anni di carriera sia definitivamente annoverata dalla critica e dalla gente come una delle più grandi artiste (e vocalist) che la storia della musica abbia mai avuto.

  • Paolo Pasconi

    Chissà quanto farà in Canada. Comunque venderà un 400K nel mondo secondo me. L’album più venduto della settimana nel mondo.

  • Marco C.

    Qual è stato il primo?

    • Paolo Pasconi

      Un cantante francese, Renaud con 287.000