Rilasciate le certificazioni FIMI della 34esima settimana (dal 19 al 25 agosto). Sono 2 gli album e 12 i singoli premiati. Tuffiamoci insieme alla loro scoperta! Partiamo come di consueto dai cd, dove troviamo la boy band di maggior successo degli ultimi anni, i Coldplay. Il loro “A Head Full Of Dreams” sale a quota 150mila copie effettive, per un totale di tre platini.

Proseguiamo adesso con i singoli e partiamo dagli ori. Spiccano Jason Derulo con “If It Ain’t Love” e i twenty one pilots con la loro “Heathens”. Per loro si tratta di un momento veramente epico: dopo i 3 platini raggiunti con la smash hit “Stressed Out” e l’oro di “Ride”, si aggiunge alla collezione un’ulteriore disco d’oro.

Come spesso accade, anche questa settimana una canzone del passato viene certifcata. Dopo ben 12 anni, arriva la certificazione per una canzone storica dei Green Day. Era l’anno 2004 quando veniva rilasciata “American Idiot”, il primo singolo tratto dall’omonimo album. Ora, dopo ben 12 anni la canzone è stata certificata disco d’oro. Ricordiamo che sono soltanto una decina di anni che in Italia esistono le certificazioni anche per i singoli, essenzialmente sono state introdotte con la nascita del mercato digitale.

Passiamo ora i platini e multiplatini. Sorride Shawn Mendes, grazie a “Treat You Better”. Come nella maggior parte dei casi delle canzoni recenti, l’80% delle copie provengono da Spotify.

1401x788-Sia01_0062_lyrd_b-copys

Se tutti gli artisti sopra citati possono definirsi soddisfatti, Sia di sicuro lo è maggiormente. Questa settimana arrivano ben 2 certificazioni, una delle quali la vede, però, solo come featuring. Si tratta di “Bang My Head”, del dj francese David Guetta: la canzone ha ottenuto un doppio platino; inoltre, “Cheap Trills” è sempre più da record: dopo aver superato “Chandelier” alcune settimane fa, questa settimana arriva il distacco con un incredibile sesto platino!

A pagina 2 trovate l’elenco completo delle certificazioni questa settimana.