AGGIORNAMENTO: eccovi i file audio di alcuni inediti

Dopo il grande successo ottenuto con “Fancy” e “Boom Clap”, Charli XCX non sembra riuscire a trovare una nuova hit che spiani definitivamente la strada al suo secondo sforzo discografico “Sucker”.

L’album, il quale sarà rilasciato il prossimo 16 dicembre, in questo periodo è supportato dal secondo singolo “Break The Rules”, uno sbarazzino inno al divertimento caratterizzato da un sound electro pop abbastanza raffinato che tuttavia non è bastato per lanciarlo in classifica.

Nonostante ciò, l’interprete sta ancora cercando di lanciare questo disco come si deve, e per questo ha appena rilasciato anche un nuovo countdown single: la traccia numero 5 “Gold Coins”.

Anche questa volta ci troviamo davanti ad un’energica mid tempo electro-pop dal sound invasivo quanto basta perché l’ascoltatore ne memorizzi il ritmo ma che forse non sarebbe molto compatibile con le emittenti radiofoniche, motivo per il quale non so che risultati potrebbe ottenere se venisse estratta come singolo.

Personalmente vedo moltissimo potenziale in questa ragazza la quale tuttavia deve sbrigarsi a trovare una seconda hit da solista se non vuole che si inizi a considerarla una “one hit wonder”, avvenimento che potrebbe condizionare fortemente la sua carriera futura.

Vi posto di seguito il file audio, che ne dite?

24 Commenti

  1. ma l’avete ascoltata hanging around? qui non c’è,ma need ur luv,è qualcosa di unico,non si trova da nessuna parte,è pazza,come lei stessa ha affermato!
    giusto,qui nessuno conosce ‘Kingdom’ con Simon Le Bon,questa canzone denota come charli può variare il suo stile,senza fossilizzarsi!

  2. io la trovo tutto tranne che scialba. anzi, per me è addirittura qualcosa di “nuovo” nel panorama musicale lol non che sia chissà cosa eh, però ha molto più carattere lei che una rita ora, per dire. Adesso ho preso come esempio lei. a considero quasi una lorde “più colorata” non so come dire. andatevi anche ad ascoltare il suo primo album, io lo trovo carinissimo (sempre se il genere piace chiaramente). poi ha dato all’album questa atmosfera anni 90′ che mi piace un sacco. per quanto riguarda le canzoni mi piaciucchiano un po tutte al primo ascolto. breaking up mi faceva pena all’inizio, ma adesso non ascolto altro, quindi credo che il suo album andrà apprezzato piano piano

  3. Adoro i nuovi inediti, Boom Clap è splendida, Break The Rules idem, anche Breaking Up, Superlove anche, degli inediti nuovi, le amo tutte, tranne London Queen; Caught In The Middle è veramente splendida, la voglio come singolo. Die Tonight anche molto molto bella, anche Famous, anche Hanging Around.
    Il prossimo singolo DEVE essere Caught In The Middle!
    Comprerò al 100 % l’album, è veramente bellissimo!

  4. Sono un pò perplesso .. Fra pochi giorni esce sucker e Break the rules dopo mesi e performance incessanti non ha ingranato .. Boom Clap ovviamente è sparita dalle classifiche .. E i nuovi inediti sono molto scialbi ! Mi aspettavo molto e sinceramente mi è rimasto un po’ l’amaro in bocca per le nuove tracce promozionali .. Prevedo flop e in più ora non posso dire che sia del tutto immeritato, aspetto di sentire l’album Completo ma oltre boom Clap break the rules è un pò london queen si tratta di pop molto generico e sempliciotto e in più le tracce sono brevi, per me poteva fare di più. E inoltre proprio per evitare il rischio di non riuscire a trovare una seconda hit doveva rilasciare prima l’album perchè il successo di boom Clap è stato molto trainato dal film colpa delle stelle e inoltre se dobbiamo dirla tutta è molto superiore come sound e produzione alle altre canzoni che tranne break the rules che amo sembrano state fatte in fretta e furia

    • Ma non è vero, c’è Caught In The Middle che è veramente bellissima, London Queen invece forse è l’unica canzone orribile che ci sia secondo me.

      • Ma io per ora conosco 5 canzoni , di queste 5 rilasciate mi piacciono solo boom Clap e Break the rules e un po’ london queen , breaking up e gold coins non mi piacciono e durano 2.17 e 3 min appena rispettivamente ! Sembrano fatte di corsa e sono molto generiche e anonime , per ora mi baso su questo cioè ciò che è stato rilasciato non conosco i leak finiti su internet

  5. deve promuovere in america Break The Rules e un nuovo singolo! Al momento tutte le tracce che ho ascoltato mi convincono tanto, penso che Charli sia tra le nuove migliori artiste, sicuramente acquisterò il suo album!

  6. Deve concentrarsi su Break The Rules che ha ottime potenzialità. Boom Clap oltre ad essere un buon pezzo era aiutatissima dal film Colpa Delle Stelle. Ora ha meno esposizione ma devono assolutamente promuovere, Charli non merita di essere una one hit wonder, proprio no!

  7. Non sarà adatta a diventare un singolo ma è forte, mi piace!
    Rende benissimo l’ idea l’ aggettivo usato nell’ articolo, “invasivo”, questo sound elettronico ma “rockeggiante” mi ha preso dal primo ascolto.
    Lei mi piace, ha carattere, deve giusto delineare un po’ di più la sua immagine ma le basi già ci sono, al contrario di molte sue colleghe debuttanti anonime come la morte.
    Per ora del nuovo disco ho ascoltato “Boom Clap”, “Break The Rules”, “London Queen” e questa “Gold Coins” e mi sono piaciute tutte, alcune più (adoro “Break The Rules”, è il mio tormentone in questo periodo), altre meno (“Boom Clap” all’ inizio non mi piaceva, adesso comincio ad ascoltarla più frequentemente e la trovo piacevole, ma comunque resta quella che mi prende meno tra le quattro). Se le altre canzoni sono tutte su questo livello allora spero che mi regalino il CD per Natale!

    • In effetti Charli senza tanti fronzoli ti rimane impressa, è questa la sua forza. E’ un personaggio che si discosta dalla massa, almeno questo traspare. Non è nè originale nè una scopiazzatura, è lei. Questo si rispecchia nella musica come nello stile. Chissà che non sia la via per darci una nuova leva internazionale. Se riesce a piazzare un singolo di successo contemporaneo all’uscita dell’album penso che potrebbe sfondare.

      • Io sinceramente me lo auguro, lei è come Lorde (che mi sta abbastanza antipatica), la vedi e te lo senti che magari non arriverà a grandi risultati ma è qualcuna che ha qualcosa da dire e che può lasciare un suo piccolo segno nella sua epoca, se ci si mette. Non possiamo che aspettare “Sucker”!

  8. Charli secondo me invece di andare avanti va indietro D:
    True Romance aveva sounds molto innovativi e unici, che appunto la rendevano originale e creativa.
    In questo nuovo album non trovo niente di speciale (l’unica che si salva è Break The Rules).
    La base e i versi di Boom Clap sono bellissimi ma poi la canzone si perde nel ritornello che la fa diventare “banale”.

    • Come lei stessa ha detto,non vuole fare la stessa cosa per ogni suo album,come quasi tutti i cantanti fanno,in quest’album c’è più rock-pop anni ’90,chissà cosa ci riserverà il prossimo album,ecco dov’è il talento di charli!

  9. A me Charli piace tantissimo, Boom Clap e Break The Rules sono entrambe bellissime.
    Ma London Queen e Gold Coins D:
    Charli secondo me può spaccare ancora di più, Break The Rules dopo gli MTV EMA, è entrata nelle classifiche di ITunes Italy, UK (DOVE GIA ERA PRESENTE),Australia.
    Se promuovesse come si deve Break The Rules, può anche avere una hit.
    Agli AMA lei canterà, penso e spero canti BTR, per poterla fare conoscere meglio anche in US.

  10. è inutile è una one hit wonder non ha nulla di innovativo poi i suoi video sono tutti uguali e ha sempre lo stesso look modo di porsi e la stessa faccia e pensare che una giornalista sfigata agli ema le ha detto che era affermata a livello internazionale lol lol lol

  11. a me piace molto! meglio questa che break the rules, secondo me. anche london queen mi è piaciuta parecchio. sono curiosa di sentire l’album

  12. Apprezzabile ma niente di che. Sinceramente anche a me lei suscita dell’interesse, però poi mi chiedo per cosa e non so trovare risposta, dunque non so che grandi potenzialità abbia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here