Mentre “See You Again” dominava le classifiche di mezzo mondo, come sempre in tanti malignavano sul conto di Charlie Puth affermando che sarebbe stato per sempre uno one hit wonder. Invece, il ragazzo è riuscito a dare a tutti uno schiaffo morale quasi immediatamente, e per farlo non c’è stato neanche bisogno di pubblicare un altro singolo.

Prima di questa prestigioso progetto, Charlie aveva già rilasciato una collabo altrettanto importante: sto parlando di “Marvin Gaye”, tributo allo storico cantante interpretato in duetto con la già famosissima Meghan Trainor. Nel momento della release il pezzo era passato in sordina, ma col passare del tempo si è trasformato da solo in una sleeping hit, permettendo così all’artista di annunciare il suo album di debutto “Nine Track Mind”.

In ogni caso, durante una recente ospitata negli studi di Billboard, il ragazzo ha ben pensato di promuovere il pezzo con una performance decisamente speciale.11015566_878239915577137_1683557033_n_0

La performance non solo è stata superlativa sul piano vocale, ma ha permesso a Charlie di mostrarci anche la sua abilità di beatboxer. Tutto ciò ha generato una performance davvero potente ed incisiva, al punto da non farci sentire per nulla la mancanza di Meghan.

Vedremo tra quanto tempo l’artista inizierà a promuovere anche il suo ultimo singolo “One Call Away”. Eccovi l’esibizione, che ne dite?

 

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here