I risultati non proprio brillanti in classifica renderebbero necessaria una promozione più intensa del secondo estratto “Sirens”, ma Cher Lloyd continua a farci ascoltare altri brani inclusi nel suo secondo sforzo discografico “Sorry I’m Late”. La Epic Records, etichetta che attualmente non naviga in buone acque, non ha voluto fare nulla per lei se non rilasciare una traccia a settimana sperando che ciò basti a capitalizzare un buon hype sul progetto, tecnica recentemente utilizzata anche da altri artisti ma che ha sempre portato a esiti commerciali a dir poco pessimi. In ogni caso, questa settimana è arrivato il momento di rilasciare l’audio di una mid tempo: “Bind Your Love”.cher_lloyd

Il brano è una canzone pop molto potente dal ritmo incredibilmente catchy, caratteristica tale da rendere uno spreco ancora più imperdonabile quello di rilasciare il brano in simili circostanze. Molto interessanti sono anche le venature dubstep presenti nel brano le quali, andandosi ad accostare a stili completamente diversi, impreziosiscono ancora di più la canzone. Nella speranza che l’eventuale successo di “Really Don’t Care” di Demi Lovato (brano in cui Cher appare come featured artist) possa avere un riflesso positivo anche sulla promozione del suo album, eccovi il file audio:

Che ne dite?