Dopo un primo album che le ha regalato grandi soddisfazioni anche negli Stati Uniti, ora Cher Lloyd non sembrerebbe essere partita con il piede giusto. A causa principalmente di una pessima gestione e di una promozione molto inconsistente, il suo ultimo singolo “I Wish” si è rivelato un flop colossale a livello di vendite. L’eccezione è il Regno Unito, dove il brano verrà rilasciato solo il 10 novembre. In attesa di ascoltare il secondo singolo, che a questo punto risulta l’unica ancora di salvezza disponibile per il suo prossimo album “Sorry I’m Late”, l’artista ha deciso di eseguire la seconda performance acustica di “I Wish”, questa volta negli studi di Billboard.cher-lloyd-est-sublime

Anche questa volta la performance è stata impeccabile ed ha mostrato al pubblico tutto il talento ed il potenziale di questa ragazza, giovane d’età ma già dotata di uno stile tutto suo che la distingue dalla massa. Personalmente sono non poco adirato con la label di Cher, la Epic, colpevole di aver bistrattato un singolo che aveva tutte le potenzialità di diventare una hit di successo e di aver posticipato l’intero progetto contro il volere della stessa Cher. Vedremo se nei prossimi mesi l’etichetta riuscirà a mettere in luce come si deve questa giovane artista o se lei sarà costretta ad andarsene altrove.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here