Dopo che Rita Ora ha rifiutato l’invito a fare da giudice per l’undicesima edizione di X Factor U.K., a quanto pare Simon Cowell ha scelto di buttarsi su una vecchia conoscenza del programma. Lo show, che nella sua ultima stagione ha portato alla vittoria Sam Bailey, quest’anno vedrà nel banco dei giudici due star che ultimamente hanno svolto questo compito per l’ormai soppressa versione statunitense del talent. Il primo è l’ideatore di questo stesso format: Simon Cowell, mentre la seconda è la cantante di “Fight For This Love”: Cheryl Cole, interprete che in seguito alla sua ultima apparizione ad X Factor aveva deciso di portare lo stesso Cowell in tribunale uscendo poi vittoriosa dalla causa in questione.

A quanto pare entrambe le parti hanno deciso di mettere una pietra sopra queste vicende, ed ora dunque Cheryl tornerà a far parte di questo programma proprio subito dopo la rimozione dai palinsesti statunitensi della versione dello show che aveva causato il litigio tra l’artista e Cowell.

Del resto, all’epoca Cheryl fu esclusa dallo show in quanto il suo accento british poteva risultare poco consono ai gusti degli americani (motivo per il quale la corte ha ritenuto che l’artista fosse stata vittima di un episodio di razzismo), rischio che invece non può verificarsi nella sua stessa nazione. La notizia ci è arrivata da parte della stessa cantante, la quale ci ha comunicato tutto attraverso il suo contatto Instagram. A mio avviso si tratta di una scelta giusta, soprattutto se consideriamo che i maggiori successi da solista di Cheryl ci sono stati proprio quando lei era uno dei giudici di X Factor UK. Voi come la pensate?

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here