Quando qualche giorno fa abbiamo postato le esibizioni di Children in Need, purtroppo abbiamo avuto una svista e non abbiamo notato che tra i performer vi era anche una delle voci più belle nel panorama musicale. Sto parlando della cantante americana Anastacia, la quale ha da poco pubblicato il suo ultimo Greatest Hits, un disco che sta già andando a ruba nei negozi italiani.

Approfittando dell’occasione, la diva ha unito l’utile al dilettevole cantando una delle sue canzoni più grintose, e dunque maggiormente in grado di infondere sicurezza nell’ascoltatore, e nel fare ciò ha anche promosso questa sua recentissima release.

Il brano eseguito in tale occasione è “Left Outside Alone”, la più grande hit di Anastacia nonché uno dei suoi pezzi più autobiografici (il destinatario è infatti il padre dell’artista, reo di averla abbandonata in gioventù.Anastacia_-_Im_Outta_LoveEASY-1

Come sempre, la star ha eseguito una performance vocale impeccabile e carica di energia, riuscendo a coinvolgere il pubblico ed a trasmettere tutta la sua forza di donna attraverso la sua voce. Esibizioni come questa ci ricordano quanto la sua generazione ci abbia regalato delle voci incredibili, degli ARTISTI incredibili, nulla a che vedere con altra gente che si è esibita sullo stesso palco…

Per quanto ora come ora Anastacia sia quotata soprattutto in Italia, il popolo britannico sembra conservare un certo affetto per lei. Dal canto nostro, noi ancora non ci capacitiamo di come sia possibile che la patria di questa donna non ne abbia mai riconosciuto il talento, mentre invece sembra riconoscerlo in artistuncoli che per avere questa voce dovrebbero rinascere sette volte…

5 Commenti

  1. GRANDISSIMA. PECCATO PER LA PROMOZIONE DAVVERO DELUDENTE DA PARTE DELLA SONY PER L’ULTIMO DISCO (ULTIMATE COLLECTION)… ASPETTO IL NUOVO DISCO

  2. Ultimamente sta facendo ottime esibizioni live nei diversi programmi tv. Bentornata e adesso prepariamoci al tour del prossimo anno :D

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here