Continua senza sosta l’odio tra l’ex di Rihanna Chris Brown ed il rapper di “Started From The Bottom” Drake. Il tutto sfociò nel 2012 con una rissa in un club Newyorkese, e Mr.Brown pare non abbia ancora calmato il suo astio verso l’antagonista. L’attacco arriva da una frase contenuta nel remix di Young Jeezy per il brano “R.I.P”, dove Brown parla di Drake come di un ragazzo omosessuale non dichiarato.

061412-Drake-Chris-Brown

Ecco la nuova scoperta di Brown “And if you started from the bottom, go on and come out the closet”, che letteralmente si riferisce alla canzone di Drake, “bottom” può assumere molti significati, ed uno di questi è riferito alla persona che nel sesso gay ricopre il ruolo passivo. Durante la premiere del brano, Brown si trovava in un club di Hollywood, ed avrebbe fermato il DJ, preso il microfono e detto “Questo DJ non sa suonare questa merda, ma voglio dirvi – Fanculo Drake”.

Un ragazzino di 14 anni non saprebbe fare peggio di così…

Come al solito Mr. Brown dimostra di avere un brutto carattere, una cultura piuttosto limitata, ed un atteggiamento sempre aggressivo. Sono già note a tutti l’assalto a Rihanna, le sfuriate negli studi TV, l’ultimo diverbio e conseguente rissa con Frank Ocean (bisessuale dichiarato).

Insomma, questo ragazzo sebbene talentuoso deve assolutamente correggere il tiro!

Inutile dire, che in questo caso, rimango dalla parte di Drake…