chris-super-bowl4

Negli ultimi giorni si è parlato abbastanza del Super Bowl 2017, anche se in realtà mancano ancora diversi mesi alla celebre manifestazione sportiva americana. Perchè? Tutto è dovuto alle dichiarazioni della cantante Adele, che ha affermato che non avrebbe accettato di esibirsi durante l’ halftime, poichè non considerava il Super Bowl come un evento musicale (scopri di più QUI).

La NFL (National Football League, che organizza l’evento ndr.) ha replicato dicendo di non aver mai veramente contattato Adele per offrirle di esibirsi, anche se non sappiamo da che parte sia la verità in questa storia (leggete qui e capirete perchè).

Comunque sia, tra le altre cose, Adele ha ammesso di non sentirsi in grado di animare una manifestazione del genere, che oltre a doti canore, richiede anche e soprattutto altre capacità, come ad esempio mettere in scena esibizioni spettacolari per il pubblico, dal punto di vista scenografico o delle coreografie, che siano scoppiettanti e gioiose.

E pare proprio che un artista in grado di proporre degli spettacoli veramente coinvolgenti, Chris Brown, sia interessato o sia in trattative per esibirsi durante l’halftime. Breezy vanta alle spalle una carriera di ben 12 anni, ed ancora è uno dei nomi più forti in ambito urban sul suolo americano, nonostante le sue vicissitudini, Chris è il chiaro esempio che quando il talento è presente e c’è molto impegno, le chiacchiere stanno a zero, nessuno potrà mai portarti via la carriera. Nel corso di questi anni ha saputo regalare tantissime esibizioni spettacolari, essendo dotato di una presenza scenica incredibile e un’innata bravura nella danza, che lo hanno reso da questo punto di vista uno dei più degni eredi di Michael Jackson (MJ stesso ha riconosciuto la sua grandezza).

Chris Brown nel 2015 è stato l’artista R&B ad aver incassato maggiormente da tour e spettacoli, e l’interprete si esibisce praticamente ogni sera ad eventi e serate in giro per tutto il mondo, dall’ Africa al Giappone. Persino in Italia, un Paese musicalmente ignorante e chiuso nei confronti della cultura e dei brani urban e black, soprattutto se gli artisti che li propongono sono di colore, Chris ha fatto diverse serate negli ultimi mesi, riuscendo a radunare più di 5mila persone in una discoteca a Napoli.

Dopo la notizia del rifiuto di Adele, dei fan di Chris hanno pensato di creare una petizione (la trovate QUI) per chiedere a NFL di contattare Chris per l’halftime. Parte del testo recita:

“Chris Brown è uno degli intrattenitori più talentuosi di questa generazione. Da quando è venuto a galla è stato paragonato a molti artisti leggendari, se vi ricordate il tributo a Michael Jackson durante i BET Awards vedrete l’ambizione con cui renderebbe grande l’halftime show”

Il team di Chris non ha pubblicato direttamente la petizione, ma lo screen di un articolo che ne parlava, ecco qui:

Una foto pubblicata da 1 YOU ❤️ 2 HATE (@chrisbrownofficial) in data:

Uno dei manager di Chris ha anche twittato:

Super Bowl

Che cosa significherà questo? Chris vuole esibirsi durante lo show?

Di certo lo spettacolo sarebbe assicurato, tuttavia riteniamo che la NFL non affiderebbe mai l’intero halftime nelle mani di Chris, non perchè non sia in grado di sostenerlo anzi,  il problema è che Chris oltre ha fan ha anche haters, è un personaggio controverso, molto più facile affidarsi alla popstar amata da tutti. Questo però non impedisce che Chris possa essere inserito qualora, come è accaduto in questi anni, fossero molteplici gli artisti a dare spettacolo durante la manifestazione.

E voi, chi vorreste al Super Bowl?

14055120_926268644151645_5073724962174925176_n

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here