Christina Aguilera è certamente una delle popstar degli ultimi 15 anni a possedere un autentico talento vocale! Tuttavia negli ultimi anni Christina ha sofferto molto a livello commerciale ed ha subito un po’ la concorrenza delle rivali, alcune delle quali non hanno certamente le stesse qualità dell’interprete di “Dirrty”.

christina aguilera 584

Un nuovo album è attualmente in lavorazione, e siamo certi che ci offrirà ancora una volta un lavoro di ottima fattura, nonostante il mercato discografico sia mutato molto!

Vogliamo portarvi in questo mini viaggio di 5 canzoni per riscoprire la voce, il talento, la bellezza di alcune sue canzoni, non necessariamente conosciute o rilasciate come singoli ufficiali.

When You Put Your Hands on Me” tratta dal 1° album Christina Aguilera, pubblicato con enorme successo nel 1999. La canzone era del disco una delle mie preferite ma non è mai stata estratta come singolo! Pensate che dietro al testo della canzone e la produzione c’era niente meno che un giovanissimo Robin Thicke, che aveva scritto la track a quattro mani con James Gass! Una pop track irresistibile, con degli splendidi vocalizzi di Christina:

“Impossible” dal disco più bello di Christina Aguilera “Stripped”! Il brano è una soulful track, prodotta e scritta in collaborazione con Alicia Keys! Prendiamo il testo romantico e sofferto scritto da AK ed applichiamolo con la voce incredibili di Christina Aguilera in uno dei periodi di maggiore “forma”! Il risultato è un brano da brividi, indimenticabile…:

“Mercy on Me” ci riporta al 2006, nella dimensione “Back To Basics” sicuramente l’album più sofisticato e di classe della discografia Aguileriana! A livello vocale c’è un brano che spicca e che ti spacca, che ti fa letteralmente accapponare la pelle, si tratta della canzone di richiesta di perdono “Mercy On Me”, ed è frutto del connubio tra Christina Aguilera e Linda Perry, una delle coppie più meravigliose della musica Pop degli ultimi 15 anni! Orchestrale, epica, una vera perla che meritava a pieno titolo di diventare un singolo. Non è stato così, ma per me rimane una delle performance vocali di maggiore spessore di Christina Aguilera:

“Vanity” tratto da “Bionic” album del 2010! Questo album è stato bombardato, e proprio da questa Era è cominciato il declino commerciale di Christina! Eppure dietro questo disco c’era innovazione e coraggio, con produzioni molto differenti l’una dall’altra, ed alcune canzoni Pop piene di swag e ritmo. “Vanity” è un’autentica inno autocelebrativo, cattiva, con il beat giusto, e l’appeal perfetto che avrebbe potuto fare saltare le casse dei club LGBT. “Bionic” andava capito, ma nel 2010 con l’ascesa di Lady Gaga, e produzioni tutte sopra i 128bpm, nessuno sembrava essere interessato a “capire”…

“Army Of Me” dal disco del 2012 “Lotus”. Ricco di aspettative, l’album “Lotus” era stato pubblicizzato come uno “Stripped 2.0”, ma in realtà ci siamo ritrovati a mio avviso di fronte al disco più debole della discografica di Christina! I risultati commerciali ottenuti furono anche più disastrosi del precedente album, e la gestione dei singoli assolutamente disastrosa. Tra i brani che spiccano sicuramente c’è l’energica “Army Of Me”, dove sentiamo la voglia di rinascita dell’Aguilera, che purtroppo non è avvenuta in realtà.

La speranza è che per il futuro possa proporci un sesto album di inediti a livello del secondo e terzo disco.. i migliori in assoluto!

Noi di R&B Junk abbiamo sempre tifato per Christina, e continueremo a farlo…! Appuntamento al prossimo viaggio per scoprire altre canzoni…

  • Diano Francesconì

    Mercy on me è un capolavoro cavolo! Se l’album fosse pieno di queste canzoni sarebbe fantastico.. Lotus era anonimo, per quanto carino, e si era allontanata (anche se in modo diverso da Bionic) dal suo stile pop soul.. Deve assolutamente recuperarlo nel prossimo LP!
    Da Bionic Vanity proprio no.. Ci sono bellissime ballate in quell’album, io avrei messo una di quelle..
    Le altre molto belle.. Army of me è una bella perla, così come Impossible

  • Rob

    Xtina è unica, davvero, non riesco a trovare un album che mi abbia anche solo lontanamente deluso. Non vedo l’ora del suo comeback! Io per Bionic avrei messo anche Little Dreamer, purtroppo “nascosta” nella versione iTunes.

  • Chris90

    bel post!!! speriamo il bene per quanto riguarda la sua carriera…nella seconda parte voglio Lift me up è bellissima meritata di estratta come singolo secondo me!!!

  • Virginio Bartowski

    Mi si illuminano gli occhi quando si parla di Xtina….
    Bellissimo articolo…. ;)

  • Burlesque

    Scusate ho dimenticato la bambina, adesso con la bambina è in maternità, chissà quanto durerà, vi ricordo che la Pausini si portava il bambino di un’anno in tour in America. Con questo ultimo commento ho messo i puntini sulle i………….

  • Burlesque

    Certo certo certo è vero avete tutti ragione ci mancherebbe altro……..però è facile confondersi fra trovare il musica giusta o la voglia di fare……. I video con i brani tra i più noti di xtina non sono dell’anno scorso……….ma di quella Xtina di alcuni anni fà che aveva voglia di fare musica e di fare i tour mondiali per diventare la Christina Aguilera capito? Adesso la nostra beata Xtina che voglia ha? Continuare a prendere i miliardi stando seduta sulla poltrona rossa di The Voice, come l’altra sua collega M.Carrey, facendo un Lotus 2 a tempo perso? oppure avrà voglia di ricominciare seriamente a fare la cantante? L’ho detto altre volte se la nostra Xtina avesse la volontà della nostra Laura Pausini?…….la speranza è l’ultima a morire !

  • Mialich

    Lei è bravissima, nonostante una certa antipatia personale nei suoi confronti (non so scaturita da cosa) e delle canzoni che trovo davvero banali e fatte tanto per, sono sicuro che lei tornerà al top e lo farà perchè lo merita davvero tanto. Ha avuto un periodo così, ma non è una di quelle che può cadere per sempre. Purtroppo a volte è anche difficile trovare la canzone giusta per tornare alla ribalta, altrettanto spesso si ha sfortuna, però se il talento c’è, c’è!

  • They? My Everything

    Splendido post.
    Mi è stato utile,non conoscendo tutte queste meraviglie di Xtina.
    Questa artista merita molto di più,se mette in gioco i sound giusti e i produttori giusti non puntando troppo sulle uptempo (dance o rap che siano) può tornare col botto.

  • Umberto Olivo

    articolo a dir poco divino, molto utile per chi non conosce bene questa grandissima artista, che al di là dei successi commerciali resta una dell più grandi icone della sua generazione. Voce, carisma, sensualità (non solo nell’aspetto fisico ma anche nell’interpretazione di alcune canzoni), coraggio ed ottime capacità compositive, tutto concentrato in una sola persona. Questa è CHRISTINA AGUILERA, artefice di alcune tra le tracce più belle che siano mai state registrate nel mondo della musica pop (e non solo). Questi sono solo pochi esempi della grandissima arte di questa donna, che se solo avesse avuto un pizzico di fortuna in più avrebbe rivoluzionato il genere. Ma indipendentemente da come sono andate le cose negli ultimi 4 anni, lei resta comunque un’artista importantissimo per la storia del pop, una grande star che non potrà mai essere dimenticata, e non solo per via dei grandissimi successi ottenuti in passato. Per quanto riguarda il presente, ora lei deve solo ritrovare il sound giusto, riscoprire se stessa e tornare più forte che mai per riconquistare l’Olimpo della musica. Lei, più di chiunque altro, merita di restare al top, e sono convinto che se davvero ritornerà al sound di Back to Basics spaccherà davvero anche a livello commerciale col suo prossimo album.

  • Riccardo Pisani

    Lotus è un album stupendo, perfetto equilibrio tra ballate e brani più incisivi. Più bello di BIONIC sicuramente. “Army of me”, “Cease Fire”, “Blank Page”, “Best Of Me”, “Light Up The Sky”, una più bella dell’altra!

  • Nadia Rose Sebert

    Beh, sono tutte bellissime. Come i suoi album, anche se CA e Lotus li trovo su un piano inferiore, soprattutto il primo (ma anche il secondo/tolte un paio di canzoni) li trovo generici, senza nulla di particolarmente originale… I miei album suoi prefetiti restano e rimangono Stripped e BTB, ben fatti e molto particolar, praticamente perfetti. Bionic a me é piaciuto, ma per me il concept futuristico poteva essere sviluppato meglio e alcune tracce sono dei veri e propri scivoloni, li poteva anche scartare..
    Per il resto spero veramente che col prossimo disco si riavvicini alle sonorità passate e metta da parte le canzoni da disco