Come annunciato via Twitter, la scorsa notte Christina Aguilera e Chris Mann si sono esibiti sulle note di “The Prayer” durante la versione americana di The Voice. I due hanno proposto un live del pezzo portato al successo da Celine Dion e Andrea Boccelli. Il tentativo, che sulla carta poteva risultare rischioso, è stato portato a termine al meglio.

La performance è veramente di alto livello e fa ben sperare per un imminente come back della cantante di “Candy Man”. Come sapete l’interprete dovrebbe rilasciare il nuovo singolo entro la fine dello show dunque non manca molto prima di poter ascoltare il nuovo materiale. Ecco intanto la clip dell’esibizione, che ne dite?

57 Commenti

  1. Xtina canta sempre col suo microfono, se osservate anche quando si esibisce come ospite in tutto il mondo il microfono è sempre lo stesso, strano che alcuni fans non lo sappiano !!!!!!!……….
    Parlando di questa esibizione cosa devo dire o ripetere sempre le stesse cose?
    Ricordatevi che lei arriva sempre da un’altro pianeta.

  2. Potrei spendere varie righe per descrivere questa performance, ma riassumerò il tutto con la parola: meravigliosa. Un’ ottima esibizione, in cui usa perfettamente la sua splendida voce. Sentirla cantare in italiano poi è stato bellissimo. Davvero tanti complimenti, performance promossa a pieni voti!

  3. Brava! il mio prosciuttino Aguilera :p inizialmente avevo letto Chris Martin… :p se la cavano entrambi e mi piace cantando in italiano, tra l’altro in passato a duettato a Sanremo con Bocelli ma in un pezzo in spagnolo. In attesa della sorpresa…

  4. Sentirla cantare così bene e in italiano mi ha fatto quasi piangere! Non sono uno che si commuove.
    Era bellissima, non ci sono parole per descrivere quello che ho provato ascoltando questa esibizione :D

  5. Una piccola cosa che non mi piace di questi talent show è che i giudici fanno questo mestiere solo per promuovere i loro nuovi lavori e dominare le charts mentre dovrebbere trovare un talento che faccia questo

  6. WOW!! La sua voce è la migliore della sua generazione, lei è la voce della generazione dei 2000s come Britney è la popstar della generazione dei 2000s grande Chris, bellissimo sentirla cantare in italiano, ehm.. questa cover è già alla 5 su iTunes USA o.o

  7. ed era pure malata!! è tutta sudata poverina!!
    che emozione sentirla cantare in italiano!! pronuncia quasi perfetta tranne scenzolo di pace!hahaha però per effere americana devo dire che mi ha stupito! sicuramente avranno influito positivamente le sue origini ispaniche!!
    contentissimo dello stato della voce! se si preparasse vocalmente sempre così prima di ogni performance sarebbe un mostro!! e invece se ne sbatte..contenta lei contenta tutti!!
    cmq le puntate sn finite! domani c’è “l’incoronazione” del vincitore..non penso presenti il singolo però..SPERIAMO!!

    • pronuncia bene l’italiano perchè la nostra pronuncia è molto simile a quella spagnola e di conseguenza a lei, che è di origini latine, viene quasi naturale

  8. Spero che Christina faccia tappa in Italia con il prossimo tour…E’ e rimane la migliore della sua generazione dal punto di vista vocale (comunque l’effetto insaccato che le dava il vestito era qualcosa di orribile!)

  9. Ha spaccato!! Emozioni e brividi a go go!!! Con buona pace dei laccetti del vestito,my cicciottina is back xD Amore eterno per questa donna.

      • Wahahah ciao petto!!! :) beh se le fosse scappata la tetta non oso immaginare che scandalo,avrei adorato a vita *___* infondo noi fan piu la vediamo scostumatamente trash piu la amiamo,forse perche sotto sotto siamo anche peggio di lei??? ahahahah :°D

  10. sentire la propria cantante preferita cantare nella propria lingua è un’emozione impareggiabile, la amo, la VENERO, è troppo brava, anche chris lo è stato ma tutta la mia attenzione l’attirata lei, mi ha commosso :'(

    • E si sarebbe potuta contenere anche di più…..Però effettivamente questa performance è la prova di quello che dico sempre io, e cioè che lei per cantare bene deve tenersi in un range limitato, centrale, e preferibilmente pezzi lenti e melodici. Come ha fatto qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here