Noi in questio 11 settembre 2015 saremo anche stati rallegrati dai nuovi album di Leona Lewis e Baby K e della musica inedita di Kylie Minogue e Duffy, ma purtroppo per la maggior parte delle persone questo non è un giorno felice.

14 anni fa, l’11 settembre 2001, l’attentato alle Torri Gemelle ha messo in luce la piaga del terrorismo, ormai non più appannaggio dell’estremo oriente ma fenomeno globale, e tutto il mondo ricorda ancora questa tremenda tragedia, una delle pagine più buie della storia moderna ed una strage tra le più sanguinose di sempre.

Per celebrare quella che ormai è divenuta una ricorrenza e ricordare le vittime dell’attentato, il programma americano The View ha ospitato Ciara affinché si esibisse con “Heal the World”, grande classico di Micheal Jackson con cui il re del pop auspicava un mondo senza più guerra e morte, un posto migliore per tutti, un’utopia che lui di sicuro non potrà mai vedere visto il suo decesso prematuro.CiaraVH1Divas2012Show3

L’esibizione è stata davvero solida, Ciara si è dimostrata perfetta sia sul piano tecnico che su quello interpretativo, rinunciando ai fasti delle sue performance più appariscente per proporre un’esecuzione vocale intima e sognante, che lasciasse all’immaginazione dell’ascoltatore il compito di generare il mondo favoloso descritto nei versi di MJ.

Molto apprezzabile il gesto di Cici, che pur avendo un’Era nemmeno troppo fortunata in corso ha preferito usare quest’occasione per uno scopo umanitario e non per profitto personale.

  • Felice

    brividi