Se in un primo momento Ciara non sembrava troppo interessata a promuovere la sua nuova Era discografica, ora che l’album “Jackie” è stato rilasciato l’artista ci sta dando davvero dentro con le performance televisive.

Per la sua apparizione da “The View” , l’artista non si è limitata ad eseguire il lead single “I Bet”, ma ha preferito introdurre il suo brano con una celebre strofa tratta da “I Will Survive”, hit della mitica Gloria Gaynor, un vero e proprio inno anni 70/80.ciara-ipad

L’esibizione è stata potente e coinvolgente ed ha messo in luce le ottime qualità vocali di questa ragazza, davvero una delle più talentuose nello scenario musicale odierno!

In queste ore, inoltre, sono state rese disponibili le previsioni per la first week americana di “Jackie”, e stando queste stime l’album non dovrebbe andare oltre le 22 mila cope!

Che dire… si tratta di cifre veramente basse, soprattutto se consideriamo l’ottima qualità del progetto.

Voi che ne dite di questi numeri e della performance? Un talento non giustamente ripagato quello di Ciara?

24 Commenti

  1. Non dite che “I Bet” non è stato un successo perchè non è vero.. nelle classifiche R&B è andato bene, e fra l’altro nel Regno Unito sale a passi di gigante, è tipo #22 su iTunes! Ma 20.000 sono veramente poche… sappiamo che lei ormai vende pochissimo, ma non mi sarei mai aspettato delle cifre così basse, ma ce l’avrà un fan-base??

  2. Ho ascoltato l’album di Ciara appena è uscito e devo dire che mi è piaciuto molto…anche se forse vira più verso il pop (e mi ha spiazzato un po’) devo dire che è un progetto di ottima fattura…riguardo l’esibizione devo dire che è stata molto brava e mi è piaciuta ma potevano concederle almeno 5 minuti dura molto di più, anche quando ci offre queste esibizioni più sobrie è molto brava…riguardo il numero delle copie penso che 22 mila copie siano molto poche e che l’album se ne meriterebbe molte di più…secondo me era prevedibile aspettarselo però un po’ di delusione c’è, spero che estraendo il duetto con Missy l’album sia costante in classifica e che riesca ad ottenere una hit ma oramai sto perdendo le speranze.

  3. HANNO GESTITO MALE IL PROGETTO, I BET NON è UN BRANO PER LA MASSA A MIO PARERE, ED è UN BRANO PRETTAMENTE AUTUNNALE INVERNALE, NON CERTO CAPACE DI TRAINARE LE VENDITE DI UN ALBUM PRIMAVERILE ESTIVO, DETTO CIò IO AMO CIARA E LA SEGUO DAL GIORNO 1, L’ALBUM PERò NON SONO ANCORA IN GRADO DI GIUDICARLO, MI HA SPIAZZATO, NON CREDEVO FACESSE UN ALBUM PRETTAMENTE POP, I BET RICORDA BRANI COME ” SORRY (CHE PREFERISCO)” MA LA TRACCIA CON MISSY ELLIOTT PENSO POSSA FAR BENE IN CLASSIFICA DOVREBBERO FARLA USCIRE COME SECONDO O TERZO SINGOLO E SPINGERLA CON UN VIDEO AD ALTO BUDGET, MI DISPIACE CHE NON SUPERI 22 MILA COPIE, SONO TROPPO POCHE E VEDENDO L’ATTUALE TOP 10 DELLA BILLBOARD 200 MI PUò SOLO CHE SALIRE IL CONATO, CHE LA GENTE CONTINUI A COMPRARE TAYLOR SWIFT, è QUESTO CHE SI MERITA LA MASSA, SENZA CONTARE QUELLO SCHIFO DI PRETTY GIRLS, SINGOLO CHE è STATO CAPACE DI REPLICARE L’INDECENZA PROPOSTA DA ” WORK BITCH” E TANTE ALTRE, LA MUSICA NON è INTRATTENIMENTO DI BASSA QUALITà, LA MUSICA è ANCHE INTRATTENIMENTO MA DOVREBBE ESSERE INTRATTENIMENTO DI ALTO LIVELLO, I VERI MOSTRI DELLA MUSICA SONO ALTRI, E OGGI COME OGGI VENGONO SNOBBATI DAI RAGAZZINI. TERMINO CON LA MIA SOLITA FRASE : CHE GOD BENEDICA BEYONCé.

      • NON LO SO, DAVVERO, ORMAI L’UNICA ARTISTA DEGNA DI NOTA CHE CONTINUA A VENDERE TANTO è SOLO LEI, CONTA CHE PERò BEYONCé NON CREDO SMETTERà MAI DI FARE MUSICA, HA I MEZZI PER CONTINUARE A FARLA TUTTA LA VITA, A QUEL PUNTO DELLE CLASSIFICHE ME NE FREGHEREI TOTALMENTE PIù DI QUANTO GIà LO FACCIA, ALLA FINE IL MONDO DELLA MUSICA è CAMBIATO RADICALMENTE, DA UN CERTO PUNTO DI VISTA SI HA MOLTA PIù SCELTA E LIBERTà ( PRENDI SERVIZI STREAMING DOVE ORMAI TROVI DI TUTTO ) PERCIò SAREI DISPOSTO A RINUNCIARE A BILLBOARD SPERANDO PERò CHE B NON SI METTA A RINCORRERE IL SUCCESSO E A FARE SOLO ROBA ALLA 7/11 ;)

      • oramai è proprio inutile seguire la musica delle classifiche…prima in vetta si trovava quasi sempre musica di qualità ora troviamo roba tipo Happy e Blurred Lines…mi vengono i brividi.

      • EH GIà, INFATTI ALLE CLASSIFICHE NON MI INTERESSO PARTICOLARMENTE, NON LE SCARTO TOTALMENTE MA NON DO TUTTA QUESTA IMPORTANZA AI NUMERI ORMAI.

  4. Grandiosa, davvero un ottima performance.
    Comunque 22 mila copie sono troppo poche, questa donna ha un grandissimo talento e merita tanto, in piu ha sfornato davvero un gran album

  5. Immeritatissime, lei è bravissima e merita molto più successo. Proprio ieri ho ascoltato il suo album e mi è piaciuto molto, devo riascoltarlo. Attendo la vostra recensione (la farete giusto?), così potrò esprimermi meglio.

  6. 22 mila copie sono pochissime. L’album Jackie è davvero molto bello, ma alla fine I Bet non è stata un hit, si spera che almeno in estate con la collabo con Pitbull e Missy Elliot potrà riprendersi un poco

  7. 22 mila misere copie e contiene canzoni davvero interessanti. Poi cagate come Pretty Girls vendono un trilione solo per chi la canta. La gente non la capirò mai. I Bet meriterebbe il quintuplo del successo, MINIMO.

  8. Mi aspettavo leggermente di più…almeno 50 mila.
    L’album è carino però lo trovo leggermente datato e la mancanza di slow jams come Body Party, Like a Surgeon si sente molto.
    Spero almeno che riesca ad ottenere una mezza hit visto che ha puntato molto sul pop.

  9. Peccato per le basse vendite, ma daltronde che si aspettavano.. senza una hit a supportare il progetto.. avrebbero dovuto farle estrarre almeno un altro singolo

  10. Non ho mai seguito più di tanto Ciara, mi sono avvicinata a lei solo negli ultimi mesi.. eh beh, che dire se non che è un’eccezionale artista. ‘I Bet’ non mi ha presa molto, nonostante trovi sia un buon pezzo, ma mi sono follemente innamorata di ‘Dance Like We’re Making Love’. Peccato che le previsioni di ‘Jackie’ siano così basse. :

  11. Le sue esibizioni mi piacciono sempre molto, ma “I Will Survive” non le è uscita per niente bene nonostante lei sia stata brava, non ha la voce per farlo, boh. Comunque per il resto sempre molto elegante e professionale, ma, ripeto, “I Bet” non mi prende.

    Previsioni scarsissime, ma non che si potesse aspettare molto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here