Come prevedibile nessuno riesce ad intralciare il successo dell’undicesimo album studio di Biagio Antonacci. “Sapessi Dire No” resta infatti in testa alla classifica degli album più venduti in Italia per la terza settimana consecutiva, risultati che non tutti possono vantare dopo ben 20 anni di onorata carriera, soprattutto quando in agguato c’è una delle leggende viventi della musica Italiana. Sto naturalmente parlando del re del rock nostrano Vasco Rossi, un vero divo sempre al centro delle attenzioni, nel bene e nel male, che a questo giro ha tuttavia ottenuto risultati pur sempre ottimi ma inferiori alle aspettative. Infatti il suo disco “L’altra Metà Del Cielo” risiede attualmente alla seconda posizione della chart dopo aver occupato la vetta per “sole” due settimane, quando invece i suoi album precedenti hanno quasi sempre dominato per settimane e settimane la classifica.

Debutta invece alla numero 3 Norah Jones con “…Little Broken Heartes”; nonostante il flop del singolo ” Happy Pills” l’album sta debuttando abbastanza in alto in numerose charts e sarà interessante verificare se le sue vendite precipiteranno o meno nelle prossime settimane. Alla numero 4 perde una posizione la super longeva Adele col suo best seller album “21” mentre alla 5 ne recupera una il dominatore della charts dei singoli Gotye con “Making Mirrors”, album che, per la prima volta nella sua carriera, gli ha permesso di ottenere successo in tutto il mondo.

Alla 6 continua invece la progressiva discesa di Madonna col suo “MDNA”. La regina del pop purtroppo non solo si è dovuta accontentare di risultati al di sotto delle aspettative a livello mondiale, ma anche qui in Italia, pur essendo tuttora l’artista internazionale di maggior successo, i risultati del disco sono inferiori a quelli di tutti i precedenti lavori di Madge. L’unica consolazione appare dunque essere il tour mondiale dal quale sarà supportato, che è ormai destinato a diventare il tour di maggior successo in assoluto per una solista.

Alla numero 7 e alla 8 restano ancora una volta stabili rispettivamente la boyband inglese One Direction con “Up All Night” e l’assoluto re del pop italiano Tiziano Ferro con “L’amore è Una Cosa Semplice”, disco che non ha mai praticamente abbandonato la zona calde della chart e attualmente può contare sul singolo “Hai Delle Isole Negli Occhi”, brano RnB molto vicino alle produzioni d’oltreoceano, caratteristica che sembra essere molto apprezzata dalle principali radio nostrane che lo hanno trasformato in uno dei principali tormentoni di questo periodo.

Alla numero 9 perdono invece ben 5 posizioni gli afterhours col loro disco “Padania” mentre alla 10 ne recupera 6 e ritorna in top 10 la vincitrice dell’ultimo Ferstival di Sanremo Emma con “Sarò Libera”. Ci sono, secondo voi, delle speranze per qualcun altro di raggiungere la vetta o Biagio è per ora imbattibile.

8 Commenti

  1. Se guardiamo il bicchiere mezzo pieno MDNA sta facendo bene qui in Italia rispetto ad altri Paesi dove è fuori dalla top 30 peró c è da dire che nessuno si aspettava un tracollo del genere…….

    E cmq mi chiedo ma chi è che a distanza di quasi 2 mesi ascolta ancora MDNA?

    • IO E CMQ MDNA NELLA CLASSIFICA ITALIANA è ANCHE SOPRA LE ASPETTATIVE DI ALTRI SUOI PRECEDENTI ALBUM. tanto per dirvene una confession on a dance floor la 3 settimana scese al 5 e rimase fra il 6 e il 5 posto per molte settimane, per poi tornare al 2 in una settimana e infine usci dalla top 10 e non molto dopo dalla top 100. Quindi dopo la 6 settimana non possiamo fare gia previsioni di questo genere proprio qui in italia dove l’album sta riscuotendo un buon successo

      • Ehm…Confessions vinse il disco di diamante qui in Italia…Tra l’altro uscì nel periodo natalizio, in un periodo pieno di concorrenza…Non credo sia paragonabile a MDNA, ebbe dei risultati migliori a prescindere dalle posizioni in classifica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here