Con 7 debutti in top 10, la settimana musicale ha visto un vero sconvolgimento! Sono infatti arrivati i nuovi album di tanti artisti famosi tra cui Britney Spears, Celine Dion, Barbra Streisand e Florida Georgia Line. Come sappiamo negli USA ha prevalso Barbra Streisand mentre in Canada, Belgio ma soprattutto in Francia Celine Dion ha vinto a mani basse.  Britney Spears l’ha spuntata in mercati minori come Italia, Irlanda e Repubblica Ceca. Andiamo quindi a vedere come la classifica mondiale si compone…

 

britney-celine-barbra

Celine Dion, con 311.000 copie, si prende nettamente la 1 con “Encore Un Soir”. Nulla da fare per l’altro “Encore” di Barbra Streisand che si accontenta di una seconda posizione con 205.000 copie.  “Glory” di Britney Spears si ferma alla 3: 147.000 copie le bastano di poco per superare “Dig Your Roots” dei Florida Georgia Line.

Proviamo a fare un confronto tra questi 4 debutti e i precedenti debutti di questi artisti:

  • Celine Dion: “Encore Un Soir” fa meglio di “Loved Me Back To Life” che partì con 253.000 copie
  • Barbra Streisand: mentre “Encore” ha ottenuto 205.000 copie, il precedente “Partners” con 281.000 copie
  • Britney Spears: Glory è partito con 147.000 copie, il precedente “Britney Jean” con 218.000 copie (a dicembre).
  • Florida Georgia Line: “Dig Your Roots” fa peggio di “Anything Goes” che debuttò nel 2014 con 213.000 copie.

Nel resto dela top 10 troviamo altri 3 debutti. Il gruppo  tedesco Beginner alla 5 con 88.000 copie. Alla 7 i Giapponesi Radwimps mentre alla 10 Idolish7. Tra i non debutti, regge meglio il gruppo koreano Exo con 75.000 rispetto a Frank Ocean che precipita alla 7 con 69.000 copie. Alla 9 troviamo la soundtrack di Suicide Squad che porta a casa altre 48.000 copie fissando il proprio totale oltre l’asticella delle 400.000 copie.

A pagina 2 la top 10 completa.
<!–nextpage->
10

  • Caleb

    Contentissimo per Céline…!

  • MUSIC is the way.

    non mi ricordavo che la classifca era sgonfiata dagli streams, ecco perchè sono poche copie in più che dagli states!

  • EmpoleseDoc

    Buono per tutte, d’altronde debuttare in tre insieme significa anche costringere il consumatore indeciso a selezionare uno dei tre, nonostante abbiano un pubblico differente. se Glory avesse debuttato a dicembre e con un singolo spaccapiste come Work Bitch, avrebbe agilmente raggiunto le 220.000 copie

  • Diano Francesconì

    Tutte e 3 hanno fatto peggio di quanto mi aspettassi dalle previsioni. Ma forse ero io troppo ottimista.
    La Dion con 217 mila copie in Francia, pensavo superasse le 400 mila mondialmente soprattutto grazie al Canada.

    La Streisand con la n 1 in Uk pensavo avesse fatto il botto, e invece ha avuto un debutto tiepido.

    La Spears con i netti miglioramenti nelle charts rispetto a Britney Jean pensavo debuttasse meglio. Tipo 200 – 250 mila copie.

    • musiclover19

      Scusa ma ti ricordi per caso che siamo nel 2016 in cui le vendite sono praticamente morte 😂

    • Umberto Olivo

      beh la dion ha fatto in ogni caso numeri incredibili per un album in francese, questo non lo si può assolutamente negare

      • musiclover19

        Appunto! Perciò non riesco a capire come si potesse aspettare di più visto che secondo me questi sono numeroni considerato il periodo e i gusti musicali che sono nettamente diversi attualmente, anzi per tutte e 3 mi sarei aspettato meno

      • Diano Francesconì

        No no ma infatti non lo nego affatto. Anzi mi ha stra stupito il suo debutto in Francia