britney-laura

Siete curiosi di sapere qual è l’album più venduto in Italia nella settimana appena passata? Vediamo insieme la 36esima settimana della classifica FIMI album per scoprirlo! Al vertice assistiamo ad un cambiamento. Zucchero si riprende la vetta: “Black Cat” sale dalla 2 in vetta alla classifica. Dietro di lui, si posiziona Laura Pausini. Trainato dalla prima serata in onda su Canale 5, “Simili” recupera ben 17 posizioni, raggiungendo la medaglia d’argento.

Dopo il debutto direttamente in vetta della settimana scorsa, cala “Glory”. Il recente sforzo discografico di Britney Spears si mantiene tuttavia sul podio. In ascesa, dalla 9, si piazza alla 4 “Santeria” di Marracash & Guè Pequeno, mentre rimangono stabili “Vivere A Colori” della Amoroso (5) e “The Getaway” dei Red Hot Chili Peppers (6).
laura-britney

Scivola di tre posizioni “Eterno Agosto”, l’album dello spagnolo Soler. Vedremo se l’inserimento in rotazione radiofonica di “Libre”, singolo in collaborazione con Emma, darà nuova linfa al cd. Debutta alla 8 un ex vincitore di Amici: si tratta di Moreno che entra in classifica con “Slogan”. Chiudono la top10 “A Head Full Of Dreams” dei Coldplay e “Tutto In Una Notte Live” di Vasco Rossi.

Crolla Celine Dion: il suo “Encore Un Soir”, dopo essere entrata sette giorni fa direttamente sul gradino più basso del podio, è adesso alla 14esima posizione. Incredibile il successo di Tiziano Ferro! Dopo 93 settimane di permanenza in classifica, “TZN”, la raccolta dei maggiori successi della sua carriera, trova l’energia per salire ancora di dieci posizioni, portandosi addirittura in top20, proprio alla 20.

A PAGINA 2 trovate la top30 completa!

9 Commenti

  1. Sono sempre stato curioso di sapere come sono le vendite in Italia. Glory ha debuttato al numero 1 qui da noi, ma quanto avrà venduto?

    Alcuni dischi vendono parecchio nella prima settimana (tipo Pausini, Ligabue, Ramazzotti, Giorgia, Antonacci) o anche come Adele (47,000 copie nella prima settimana di 25) o Madonna (27,000 copie vendute nella prima settimana di Rebel Heart) ma, nelle classifiche normali, un album arriverà al #1 massimo con 4/5,000 copie vendute a dir tanto.

    • come scrissi già l’altra settimana ad un altro commentatore, se non rivelano niente, evidentemente c’è da vergognarsi dei dati effettivi. gli italiani la musica ormai non la comprano più da quasi 20 anni…

      • Comprano solo quei pochissimi di cui ho citato i nomi prima…e riescono a vendere anche qui…altrimenti se chiedi a qualcuno dei cd originali ti guardano così: O__O “TU LI COMPRI?!?” – come se fosse un delitto XD

      • Sisi, robe così, per non parlare del “MA SI PUO’ SCARICARE TUTTO, CHE SENSO HA COMPRARLI?” In effetti su questo punto non hanno torto, dato che non costano neanche così poco…è come avere i vestiti gratis e decidere di pagarli XD Però c’è tutto un discorso di CD ORIGINALE che solo chi ama profondamente la musica può capire.

      • ma che li compri a fare? su internet c’è tutto! E l’artisti dove li metti? Eh quelli campano di rendita!

        o ancora:
        Su amazon vendono i CD, chissà chi li compra

        quando poi parli con i ragazzini escono frasi tipo:
        Ah ma ancora esistono?

      • non credo, comunque anche io faccio una selezione non potendomeli permettere le incette, però i cd che amo di più li devo avere, lo streaming non li puo sostituire del tutto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here