Rilasciata la classifica dei singoli di maggior successo in Italia, relativa alla settimana compresa tra il 26/08 e l’ 01/09/2016. Il periodo estivo è pressoché terminato, settembre è alle porte e con esso numerose novità musicali. Vediamo insieme quali hit si confermano e quali hanno subito già dei crolli di fine estate, per una classifica che si è rivelata essere questa settimana veramente molto movimentata. Il podio è identico a sette giorni fa: “Andiamo A Comandare” di Rovazzi resiste in vetta. Nulla possono quindi “Cheap Trills” (2) e “Cold Water” (3).

Le prime variazioni le troviamo già subito dopo il podio: Charlie Puth sta incantando l’Italia con la sua “We Don’t Talk Anymore”, che sale dunque di una posizione, portandosi alla 4. Alla 5 troviamo J-Ax e Fedez, che recuperano 3 posizioni con “Vorrei Ma Non Posto”. Ricordiamo che per tre mesi gli incassi del loro duetto saranno devoluti in beneficenza alle zone colpite dal sisma. Proprio grazie a questo proposito le vendite della canzone sono incrementate.

Continua a perdere terreno il tormentone estivo 2016: “Sofia” scivola dalla 4 alla 6. Stabile alla 7 “This Girl”, mentre guadagna una posizione Drake con “One Dance”. Alla 9 e alla 10 troviamo due new entry in top10. Nella posizione più alta si attesta una cantante italo-americana, Laura Pergolizzi, in arte LP, con la toccante “Lost On You”. In chiusura di top10 troviamo invece un ennesimo featuring di Justin Bieber, ovvero “Let Me Love You” del francese Dj Snake. Entrambe le canzoni salgono di 3 posizioni.

maxresdefault (87)x

Fuori dalla top10, segnaliamo la presenza alla no.12 primo grande tormentone estivo che si avvia verso la discesa: si tratta di “Duele El Corazon” di Enrique Iglesias, che perde addirittura 6 posizioni nel giro di una sola settimana! Doppietta in top20, invece per i The Chainsmokers, dato che Closer feat Halsey riesce ad ingranare anche dalle nostre latitudini. Sorte simile a quella di Ax-Fedex per Alessandra Amoroso: “Vivere A Colori” ottiene un ottimo +12, portandosi alla 33.

Inoltre, riportiamo gli ingressi in top50 di “Mama Said” (47) dei Lukas Graham e “Good Grief”(48) dei Bastille. Riusciranno a salire ulteriormente? Per la settimana prossima si attendono i debutti di Ligabue e di Loredana Errore; intanto Charlie Puth potrebbe spodestare Fabio Rovazzi.

A pagina 2 troverete la top 50 completa:

  • Ale benduz

    Comunque l’avevate detto che era l’ultima in top 20 settimana scorsa per I took a pill in ibiza e faded, cosa avverata per la prima, non per la seconda. Comunque il primo vero tormentone calato è Work from home che è alla 50