Nuova classifica Fimi dei singoli più venduti e ascoltati della settimana! la top 50 di questa settimana è rimasta più o meno invariata: continua il dominio degli artisti stranieri in top 10, un segnale abbastanza preoccupante per gli artisti italiani.cenando-e-ballando-con-i-big-della-musica-italiana-1

Rimane stabile al primo posto della Fimi di questa settimana il tormento dance “Faded”(=) di Alan Walker, seguito da un altro enorme successo del momento “7 Years”(=) dei Lukas Graham. Sale alla tre “Hymn For The Weekend”(+1) dei Coldplay, mentre al quarto posto troviamo J. Balvin con “Ginza”(-1). Sale alla cinque Major Lazer feat. Nyla con “Light It Up”(+6), seguiti alla sei da Rihanna feat. Drake con “Work”(-1). Settima posizione i Twenty One Pilots con “Stressed Out”(-1), alla otto Maitre Gims con “Est-ce Que Tu M’Aimes ?”(-2), alla nove “Sorry”(-2) di Justin Bieber e alla dieci “Fast Car”(=) di Jonas Blue Feat Dakota.

Bisogna andare fuori dalla top 20 per trovare canzoni italiane (non considerando “No Hero” di Elisa, alla no.13); Vi segnaliamo Francesca Michilein che resiste alla 21 con “Nessun Grado di Separazione”(-5), l’avanzamento dell’ultimo singolo di Alessandra Amoroso “Comunque Andare”(+16) alla 30 e l’ultimo singolo di Marco Mengoni “Parole in Circolo”(+4) alla 44.

SCOPRI LA TOP 50 NELLA PAGINA SUCCESSIVA

10 Commenti

  1. sicuramente non è vero che nessuna canzone italiana è in top 20 per due motivi:
    1) su itunes scanu è alla 2, poi troviamo la michielin, elisa, amoroso e gabbani in top 20
    quindi sono gli streaming il tallone di achille.
    2) elisa è da considerare a tutti gli effetti italiana

    La situazione si è ribaltata rispetto all’estate scorsa quando impazzava roma-bangkok e con il suo seguito aveva dato nuova linfa alla italiana in classifica (luca lo stesso, la vita com’è, volevo te, lato destro del cuore etc.)

  2. La situazione sta degradando sotto i nostri occhi: i pochi cantanti italiani degni di essere chiamati tali sono lontanissimi dalla vetta o sono addirittura fuori dalla classifica. La musica italiana sta perdendo molto, magari si potesse tornare a quando l’Italia dominava le charts americane. Per quanto riguarda questa top 50, sono contentissimo per Faded, Hymn For The Weekend e per Zara, spero salga ancora di più, il singolo merita moltissimo.

  3. Ad essere sincero io ascolto sempre musica straniera,quella italiana è monotona non mi colpisce affatto (tranne qualche rarissima eccezione) le artiste italiane che mi “piacciono” sono solo Elisa,Malika Ayane,Giusy Ferreri e un po’ Giorgia,il problema è che non cambia è sempre la stessa,non esplora nuovi orizzonti…troppo noiosa

  4. Forse perché è sempre la stessa ! A parte qualche eccezioni manca davvero nella musica italiana la volontà di re inventarsi o creare qualcosa di nuovo o diverso le canzoni sono sempre le stesse!invidio l America o l Inghilterra li c è davvero di TUTTO

  5. E vedere che quei pochi in classifica sono Rocco Hunt, Mengoni, Baby K, Scanu, Bernabei e la Michielin è pure peggio. La musica italiana non è mai stata in grado di reinventarsi come si deve, siamo indietro pure su quello.

      • Io onestamente non ci trovo niente di così troppo eccezionale, è pur sempre un giudizio personale. Riconosco che sia un ottimo “personaggio” però!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here