Nuova classifica Fimi Singoli!Faded” di Alan Walker si riconferma in prima posizione anche questa settimana! Al secondo posto conquista posizioni Sia con “Cheap Thrills”(+2) che potrebbe riuscire a conquistare la numero uno della prossima classifica Fimi. Noi siamo molto contenti di questi numeri, anche se avremmo preferito vederli per Alive. In ogni caso si tratterebbe di un risultato importantissimo per lei dato che finora, nel corso della sua carriera, la cantautrice non ha mai avuto alcuna no.1 nella classifica italiana, neanche con “Titanium” (no.3) e “Chandelier” (no.2). siaTerzo posto per i Coldplay con “Hymn For The Weekend”(-1), seguiti alla 4 dai Lukas Graham con “7 Years”(-1), e alla 5 da Jonas Blue feat. Dakota con “Fast car”(=). Alla sei debutta il nuovo singolo di Alvaro Soler “Sofia” che già si candida come uno dei possibili tormentoni estivi del 2016. Posizione numero 7 per i Twenty One Pilots con “Stressed Out”(=), mentre alla 8 troviamo Major Lazer feat. Nyla con “Light It Up”(-2). Alla nove resiste “Work”(=) di Rihanna feat Drake e infine chiude la top 10 Mike Posner con “I Took a Pill In Ibiza”(=).

Fuori dalla top 10 la classifica rimane invariata, segnaliamo solamente alla 25 “Comunque Andare” di Alessandra Amoroso, che ottiene il disco d’oro per le oltre 25.000 copie vendute, e il debutto alla 50 del nuovo singolo di Annalisa “Se avessi un cuore”.

A pagina 2 le prime 50 posizioni della classifica Fimi.

6 Commenti

  1. OT: ma è possibile navigare così?!?!? Capisco che voi guadagnate con le pubblicità ma serve un po’ di rispetto per chi legge il blog.
    In topic: stra felice per Sia, una delle poche che si merita di vendere; fa piacere vedere numeri e qualità andare a braccetto ogni tanto.

  2. Cheap Thrills è solo un successo meritato e vorrei che avesse sto successo anche nel resto del mondo, rappresenta la Sia che è in grado di fare anche altri generi musicali oltre alle power ballad

  3. Cheap Thrill è invece una canzone bellissima, di un genere che rispecchia appieno i gusti attuali del nostro paese. Poi, secondo me, stiamo assistendo ad una “nuova primavera” di Sean Paul! Lei, il rmx di Hair delle LM, finalmente dopo tipo 14 anni (vedi il duetto con Beyoncè in “Baby Boy” che onestamente rappresenta uno dei pezzi migliori fra tutti quelli mai incisi da lei ed uno fra i più belli della prima decade 2000) di carriera questo rapper che io ammiro molto sta riuscendo a piazzare roba buona nelle parti alte delle classifiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here