Momento davvero d’oro per Goyte e Kimbra: entrambi artisti nati come underground act, stanno ottenendo un successo capace di fare invidia a molti artisti mainstream pur non essendosi impegnati quasi per nulla al fine di ottenere dei simili risultati. Il loro singolo “Somebody That I used to Know” sta infatti mettendo a ferro e fuoco tutte le classifiche, creando una situazione di dominio quasi incontrastato e uno dei paesi dove tale brano sta andando meglio è proprio l’Italia.

Infatti, nella nostra nazione, questa hit inaspettata trascorre la terza settimana consecutiva in vetta alla classifica di vendite, risultato davvero ottimo soprattutto se consideriamo che qui in Italia per gli artisti ancora non affermati (e non solo) il successo non è mai scontato, salvo si tratti di artisti latini. Scambio posizionale invece per “We Are Young” dei Fun ft Janelle Monàe (2) e “Ai Se Eu Te Pego” di Michel Telò (3), singoli i quali occupano la vetta rispettivamente nella Billboart Hot 100 e nella Billboard Latin Chart.

 

Alla numero 4 resta invece stabile l’artista italiana di maggior successo per quanto riguarda gli ultimi mesi, Arisa con la sua “La Notte”, mentre alla 5 incrementano di altre 3 posizioni e penetrano la top 5 i Train col loro come back single “Drive By”, brano il quale, seppur ancora sprovvisto di video, sta scalando praticamente tutte le chart internazionali. Alla 6 e alla 7 perdono entrambe una posizione Tacatà di Romano & Sapienza e “Titanium” di David Guetta ft Sia mentre alla 8 ne recupera 2 Biagio Antonacci con la sua “Ti Dedico Tutto”, brano col quale ha dimostrato ancora una volta quanto il suo successo sia ancora fortissimo a livello nazionale.

Alla numero 9 sale di 3 posizioni e penetra finalmente la top 3 la discussa regina del pop Madonna col suo ultimo singolo “Girl Gone Wild”, altra dimostrazione della forza del suo fan base italiano, capace di rendere hit da noi anche un brano che nel resto del mondo sta floppando. Infine sale di una posizione e chiude la top 10 Noemi con la sua “Sono Solo Parole”. Alla luce di questi risultati, secondo voi fin dove riuscirà a spingersi la Material Girl?

Pubblicato da Umberto Olivo

6 Commenti

  1. siete pronti a criticare ad ogni nuovo singolo di madonna assomiglia a sorry a celebration a vecchie produzioni di martin e goyte cose una grandissima cazzata e una canzone di sting da solo o con il police con katy perry che fa la corista ignurant

  2. Bella Somebody that I used to know è bellissima, però il video mi sa troppo di David Bowie, anche Titanium tiene benissimo, su MTV non so quale classifica era alla #1, Madonna alla #3 GGG è una bomba, poi anche quella dei Train è bellina anche se non li reggo molto, delle italiane La Notte e Per Sempre sono le migliori in classifica secondo me..

  3. Top 10 non top 3, cmq non credo sia merito del fanbase italiano, infatti l’album è sceso alla 2, ma perchè da noi basta che una canzone è di Madonna che le radio la suonano automaticamente

    • ehm forse è sceso perché il fan base di vasco rossi, quello di ligabue, di jovanotti e (forse) laura pausini, giogia ed elisa sono gli unici a superarla? tra gli stranieri non la batte nessuno…

  4. Non penso ke GGW arriverà alla 1, xke mentre risalirà nelle charts internazionali, sarà messa in ombra da Turn Up The Radio, quindi oramai GGW è stato un insuccesso, mentre TUTR sarà una hit degna di MADONNA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here