Con un ulteriore incremento nel punteggio, Rihanna si mantiene alla 1 della classifica mondiale. La sua “Work” ft Drake sale a 445.000 points staccando nettamente la concorrenza. Il secondo posto è infatti distaccato oltre 100.000 points, ed è occupato da “7 Years” di Lukas Graham, hit che in poche settimane ha scalato la classifica mondiale. Debutto alla 3 per “Fukkatsu Love” di Arashi, artista giapponese. “Love Yourself” di Justin Bieber scende alla 4, è a oltre 4 mln di points. Regge bene “Stressed Out” dei Twenty One Pilots.

Scendono di una posizione “Pillowtalk” e “Sorry”. Debutto alla 8 per Kelly Clarkson con il singolo “Piece By Peace”. Da notare come il successo nei soli USA ha comunque permesso al singolo di entrare nella top 10 mondiale. Scende di due posizioni ma guadagna punti “Me My Self & I” di G-Eazy ft Bebe Rexha. Sale ancora “I Took A Pill In Ibiza” di Mike Posner (16->12).

SANTA MONICA, CA - DECEMBER 10: Recording artist Rihanna arrives at Rihanna and The Clara Lionel Foundation Host 2nd Annual Diamond Ball at The Barker Hanger on December 10, 2015 in Santa Monica, California. (Photo by Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic)

Esce dalla top 10 “Stitches” di Shawn Mendes, perdono posizioni “Fast Car” e “Adventure Of A Lifetime” dei Coldplay. Si mantiene alla 18 “Faded” dei Alan Walker. Debutto alla 20 per “Work From Home” delle Fifth Harmony ft Ty Dolla $ign. Perdono terreno “Hands To Myself” di Selena Gomez (17->22) come anche “Cake By The Ocean” dei DNCE (19->23).

Tra le canzoni che riescono a scalare un po’ di posizioni spicca alla 30 “Never Forget You” di Mnek ft Zara Larsson. Non sembra avere le potenzialità per salire in classifica “Bang My Head” di David Guetta e Sia. Sono ancora in top 40 le hits di The Weeknd  “The Hills”, “In The Night” e “Can’t Feel My Face”.

 

21 22 23

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here