Andiamo a scoprire come si sono comportati singoli nella classifica che riguarda tutti i mercati complessivamente. Sensazionale decima settimana alla 1 per Justin Timberlake con “Can’t Stop The Feeling”: i risultati del singolo sono fenomenali vista la quasi totale assenza di promozione (una sola performance in un evento si importante ma che ad esempio in USA non ha rilevanza, l’Eurovision Song Contest). Justin continua  a dimostrarsi uno dei pochi artisti capaci di muovere grandi numeri senza muovere un dito!

Con 348.000 points, la smash hit mantiene 40.000 points di vantaggio sulla seconda classificata, ossia l’anche lei sorprendente Sia con “Cheap Thrills”, arrivata per ora al suo massimo peak in questa classifica.  Apparentemente Sia ha raggiunto l’apice questa settimana per cui non ci sorprenderemo se Timberlake rimanesse alla 1 ancora per un po’.

feat-britney-katy

 

Neppure i debutti di Britney Spears e Katy Perry hanno minimamente messo in discussione la cima della classifica. Katy ha infatti debuttato  alla 6 con “Rise”. Considerando che Mediatraffic dà un maggior peso ai downloads rispetto a quanto non faccia la Billboard Hot 100, non c’è da stupirsi del miglior debutto nel mondo rispetto ai soli Stati Uniti. D’altro canto però una top 5 sembrava di gran lunga alla portata di un’artista della fama della Perry, per cui in definitiva non si può proprio parlare di un grande debutto.

Discorso simile per Britney Spears, anche lei debutta meglio nel mondo (15) rispetto che negli USA (17). In questo caso però non era così scontato dato il crollo di popolarità che negli ultimi 7/8 anni ha subito la Spears in Europa. “Make Me” con 133.000 è andata meglio del debutto di “Pretty Girls” (113.000). Ha giocato un ruolo importante il forte l’appoggio del Sud America, mercato spesso sottovalutato ma che in alcuni casi può fare la differenza.

Tornando in top 10, oltre a “Rise”, troviamo una sola altra novità nella top 10: “Treat You Better” di Shawn Mendes. Il singolo  ha guadagnato 10 posizioni in due settimane. Peak alla 18 per “Into You” di Ariana Grande.  Spostandoci in coda alla classifica c’è un altro debutto importante: “Girls talk Boys” dei 5 Seconds Of Summer, brano partito alla grandissima nei primi giorni su iTunes ma che poi ha perso rapidamente quota.

A PAGINA 2 LA CLASSIFICA COMPLETA

  • Boh!

    Ottima Adele!

  • MUSIC is the way.

    Katy mi sta sorprendendo con RISE perchè non sta facendo numeroni e non la sta promuovendo per cercare di farli. ma forse è proprio questo il suo intento. lasciarla come una canzone per le olimpiadi, un buzz single che non deve esplodere come invece dovrà fare il primo singolo. penso che per il primo singolo da KP4 ci saranno molte performance (VMA,GMA, SNL etc.) e che per non oscurare il suo successo vuole far cadere velocemnte il sipario su rise

  • jack

    Non male Britney, se facesse un po’ di promozione potrebbe entrare in top 10