Dalle classifiche delle vendite negli USA delle ultime settimane arrivano delle notizie importanti per diverse cantanti.

Partiamo da Katy Perry. Il suo singolo “Roar” ha superato i 5mln di downloads (nel giro di soli 6 mesi e mezzo per altro), adesso Katy è l’unica cantante di sempre ad aver ben 5 singoli sopra i 5 mln di downloads. Gli altri sono: “Firework” (6.545.000), E.T. (5.700.0000), “California Girls” (5.604.000), “Hot N Cold” (5.486.000). E Chissà che “Dark Horse” non sia destinato a diventare il sesto singolo di Katy con più di 5 mln di downloads: per ora il singolo con Juicy J ha ottenuto quasi 3.5 mln di downloads e continuando con questo ritmo dovrebbe farcela. La Perry si sta dimostrando forte anche con il suo album “Prism”, il quale ha venduto finora 1.204.000 copie negli USA e 2.476.000 copie nel mondo.

Se Katy è famosissima per i suoi singoli si successo,  allo stesso modo Taylor Swift lo è per gli  album. Adesso dopo “Taylor Swift”, “Fearless” e “Speak Now” anche “Red” ha superato la barriera di 4 milioni di copie vendute negli USA. Tutto ciò nel giro di 16 mesi. Il successo dell’album non ha comunque penalizzato i singoli visto che Taylor ha ottenuto due singoli 4 volte platino, 3 singoli platino e un singolo oro (sempre negli USA).

La new-bie Lorde sta sicuramente andando molto meglio delle aspettative in quanto a vendite. A dimostrarlo è il superamento del milione di copie vendute negli USA da “Pure Heroine”.  Il dato appare ancora più di rilievo se si considera che per trovare il precedente debut-album femminile a superare un milione di copie dobbiamo tornare indietro di 3 anni, quando nel 2011, sull’onda di “21”, “19” di Adele superò tale cifra.  Va inoltre ricordato che lei non è neppure statunitense e la sua musica non è dic erto la più commerciale sul mercato. Lorde sta andando benissimo anche con i singoli: “Royals” è a quota 5.2 mln di downloads, “Team” a 1.5 mln (sempre megli USA).

Se Christina Aguilera ha fallito con gli ultimi due album e con  i singoli da essi rilasciati, al contrario nei duetti continua a dimostrarsi fortissima. Dopo i grandiosi risultati di “Moves like Jagger” ed il più che buon riscontro di “Feel this moment”, adesso la cantante ha superato i 3 mln di downloads con il singolo “Say Something” in cui la troviamo in veste di featuring artist.

11 Commenti

  1. Sono felice per Katy Perry, che dopo Rihanna è veramente la migliore in fatto di singoli. Lorde spero la finisca presto, non mi piace la musica e soprattutto il personaggio. Cosa sarebbe la Swift senza gli USA…

  2. Prendere i miliardi stando seduti a guardare gli altri. Se Xtina pensa di fare un’altro album promuovendo come Lotus e tanto meno fare un video, che continui pure a cantare insieme agli altri. Poi quando avrà partorito il figlio del Toys Boys, che torni pure a sedersi sulla poltrona rossa perché quello è il suo posto, come le sacre poltrone dei nostri politici. Sapete cosa gli manca? La volontà e la serietà della nostra Laura Pausini, che adesso si trova proprio in tour in America con la bambina di un’anno.

  3. Si infatti si sono dimenticati di Miley!!!!! Lei si che è una grande..piaccia o meno finalmente gode della fama che meritava da tempo…troppo brava per essere ricordata solo come HannaH Montana…finalmente gode dell’importanza mondiale che merita..se i suoi comportamenti sono discutibili o meno non importa..la voce c’è e la capacità di essere una macchina da soldi anche..se per i genitori non è un esempio da seguire che imparino a non portarci le bambine ai concerti…per altro di nessun cantante…sicuramente qualunque tipo di cantante in circolazione non è un modello per bambini…e di questo dovrebbero accorgersene tutti…

  4. Vi siete dimenticati di scrivere di miley! L’artista più giovane di sempre ad avere avuto 6 album che hanno raggiunto il platino in america e l’artista femminile più giovane ad avere avuto 5 album numero 1 in billboard

  5. Sono impressionato soprattutto da katy perry e taylor swift, katy farà si canzoni banali e commerciali, ma come fanno a non piacerti?, lei è divertente bella e coinvolgente, certo non sarà bravissima a cantare, però la sua musica è ascoltata da tutti, anche se prism mi ha deluso un po, mentre taylor oltre che andare bene nei singoli, va da dio con gli album, mi piace un sacco red, anche se il mio preferito rimarrà fearless, l’unica cose che non mi poiane di lei è un po il carattere, e neanche lei ha una voce così potente, per christina va be, insomma certo un ottimo risultato però nulla di che, invece lorde (la odio), adoro la sua musica, ha creato davvero un album con i controcazzi. comunque potevate anche scrivere di miley che è la più giovane artista (21 anni) ad avere 6 album platino (l’ultimo bangerz), e l’artista femminile più giovane ad avere 5 album numero 1 in classifica (sempre parlando di usa).

  6. No, Royals non è commerciale, no no :’O
    A parte questo, sono felice per Lorde, per gli altri “prodotti di mercato” di cui si parla no, non me ne piace uno. Solo la Aguilera, ma neanche tanto, pur essendo molto, molto brava.

  7. Grandissimi risultati x katy perry che il pubblico americano la ama fino alla follia….ma anche nel resto del mondo no e da meno,bene anche x lorde che promette una carriera in salita x lei,contentissimo x cristina che comunque un certo successo ce la ancora…seppur come featuring artist…ma meglio che niente,e della swift cosa dire??? I suoi album fanno cifre da capogiro negli usa….ma anche nel mondo vende bene….forse red in totale ha venduto 8mln di copie

  8. FELICISSIMA PER KATY!!!!!!! CONTINUA COSÌ!!!!!!!!! Felice anche per lorde, ho ascoltato pure heroine ed é davvero molto particolare PERÒ DEVE PROMUOVERE TEAM E MANDARE A QUEL PAESE ROYALS CHE NON CONTA PIÙ NIENTE A PROMUOVERLA!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here