Come ci ha consigliato un nostro lettore, riprendiamo un interessante approfondimento di Billboard riguardante la possibile rinascita dell’era dei grandi vocalist

lady-gaga-vs-fashion-show-live-billboard-1548Il singolo di Lady Gaga, Million Reasons, continua la sua scalata nelle classifiche americane con ottime performance in termini di vendita e passaggi in radio. Recentemente ha conquistato la top 20 della Billboard Radio Songs, diventando il secondo singolo di Joanne ad entrare in questa particolare classifica dopo Perfect Illusion. Stesso discorso vale per il formato Adult Pop Songs, in cui Million Reasons ha raggiunto la posizione #8 alla terza settimana.

La particolarità di queste classifiche sta nel pubblico a cui fa riferimento il quale, in questo caso specifico, non rappresenta il target prediletto per un’artista eclettica come Lady Gaga. Eppure il singolo sembra non aver avuto problemi a farsi apprezzare, specialmente dopo la straordinaria performance live al Super Bowl LI, che ha inevitabilmente esposto la musica di Lady Gaga ad un pubblico molto vasto.


Melony Torres, Music Director di WPLJ New York, e Jayn, Assistant Program di KLLC San Francisco, sono entrambi convinti che il successo dell’Halftime Show abbia ridato linfa vitale al singolo, valorizzato soprattutto dalle qualità vocali di Lady Gaga.

“Credo che la performance all’Halftime Show abbia dato all’America un motivo in più per credere in Gaga di nuovo. Molti dei nostri ascoltatori hanno visto lo show solo per lei e si sono resi conti di quanto talento ci sia realmente in lei”

“La performance del Super Bowl ha aiutato la canzone a sfondare. Ci trovavamo in un momento critico nella vita della canzone, chiedendoci se avrebbe avuto la forza di resistere oppure no. Con l’esposizione alla cultura pop e il picco immediato di vendite, riportarlo in alto è stato un gioco da ragazzi.”

Ma non si tratta solo di Lady Gaga e di Million Reasons. Il successo di questo tipo di musica rientra in un fenomeno molto più ampio che, secondo Rob Lucas (WTSS Buffalo), riguarda le doti vocali di alcuni artisti contemporanei.

“Penso che stiamo entrando in una nuova era di canzoni tradizionali e grandi capacità vocali. Vedi Adele e un gruppo di cantautori con chitarra come Ed Sheeran […] Siamo tornati al punto di partenza e siamo nuovamente orientanti verso l’era dei vocalist.”

Il talento Lady Gaga è innegabile ed evidente soprattutto negli ultimi anni, in cui ha avuto modo di sfruttare le sue dote vocali ed esaltarne le potenzialità in generi diversi, vedi, per esempio, le collaborazioni con Tony Bennett e i Metallica.

“È una specie di dichiarazione,”

sostiene Jayn riguardo Million reasons,“visto che una canzone così tradizionale è stata creata da una delle artiste meno tradizionali che abbiamo.”

Secondo voi è davvero come dicono questi esperti? Million Reasons è l’esempio giusto per supportare la tesi di un prossimo ritorno in auge delle ballad (Adele a parte, con lei funzionano sempre). Vi invitiamo a dire la vostra nei commenti.

  • Personcina

    Io credo che la gente oggi voglia artisti veri, che sappiano suonare e cantare sul serio, senza però arrivare a “cantasi addosso” come nell’era delle supervocalist ipervirtuose alla Houston o alla Dion.
    Semplicemente gente che non dia l’impressione di essere un pezzo di plastica in mano ai discografici e che abbia credibilità e una propria personalità artistica.
    Per i fenomeni usa e getta possono al massimo funzionare i personaggetti giovanissimi che si rivolgono a pubblici adolescenti; e con un certo, velocissimo ricambio.

  • MATERIAL BOY

    Ma.tutto sto successo sinceri…dove lo vedete di million resason? Cioe voglio dire…piazzarsi nella topten di una classifica di riferimento nn significa che il singolo sia un successo,ma.neppure se ci va alla numero uno e un successo,parlo in generale,come ad esempio i singoli di madonna che puntuamente vanno alla uno x una o piu settimane della dance club play song….ma in realta oltre al pubblico di riferimento,in generale nn vanno da nessuna parte questi singoli,e stessa cosa x gaga,si tratta di visibilita…ma nn di successo,in realta ce da dire che la casa discografica si aspettava di far tornare gaga in vetta della billboard hot 100..ma questo nn e avvenuto…xke a parte l’exploit iniziale…dopo cr stato il nulla!

    • Redskyx

      Non direi che non e’ un successo la canzone e da 145 giorni che circola in radio e ha trovato ogni giorno sempre piu’ forza aumentano i passaggi in radio e come per applause sta diventando uno dei maggiori successi radiofonici di Gaga,ricordandoci che lei a differenza di Rihanna e K Perry,e poco supportata. Million reasons continua anche a scalare la classifica su itunes Usa arrivando a vendere oltre un millione di copie e portando con il suo successo a fare raggiungere A Joanne le 500.000 mila copie vendute in Usa direi non male e manca ancora la risonanza che portera’ il tour mondiale non molto lontano..

    • Giov

      Al platino c è arrivata e conta che è passata in radio un decimo rispetto al singolo di katy perry

  • Yoo Youngjae
    • Alessio Belcastro

      Sì, su questo sito c’è sempre pubblicità poco invadente in effetti…

  • MUSIC is the way.

    grazie :) e veramente molto bello questo discorso!