Altre copertine fresche fresche dalle riviste americane. Apre la rassegna la Regina dell’HipHop Soul Mary J. Blige, che continua la sua permanenza nei media. È di pochi giorni fa la notizia che Mary sarà tra i giudici di un nuovo talent show canoro su E!TV, lo show si chiamerà “Opening Act”, e chi meglio di questa regina potrebbe giudicare dei novelli cantanti che vogliono farsi strada nel musicbiz?

Attualmente in rotazione con il suo singolo “Why” insieme a Rick Ross, Mary è stata fotografata in piena forma su Essence Magazine:

Era da tanto che non sentivamo più parlare di Fergie! La front-woman dei BEP purtroppo non da alcuna notizia sul suo secondo album da solista, ma nel frattempo sta costruendo il suo impero fuori dal mondo della musica grazie ad una nuova linea di scarpe a suo nome, e la terza fragranza in collaborazione con Avon Cosmetics! Speriamo punti sul 2013 per tornare, visto che il suo disco di debutto da solista aveva ottenuto un successo massiccio negli USA.

Molto più problematico il parto del secondo album per le Nina Sky, che tuttavia non si arrendono e vogliono assolutamente pubblicare il loro album “Nicole& Natalie” entro la fine di quest’anno. Il primo singolo è passato inosservato, ma direi che come immagine ci siamo, di sicuro impatto la copertina su Brave Mag…

5 Commenti

  1. Sarebbe perfetto un nuovo disco solista di Fergie.. il suo è veremente un buon esempio di come ottenere “the best of both worlds”! Successo sia da solista che con i BEP!
    Quoto Okay, anche secondo me negli USA Fergie è molto amata.. fa di tutto: musica, cinema, tv, moda e nonostante ottenga successo con ogni cosa non pare essersi montata troppo la testa come altre colleghe

  2. Comunque, off topic: pare che anche Gwen Stefani sarà giudice nella prossima edizione di X-Factor U.S., le è stato proposto un contratto da 7 milioni di dollari.

  3. Secondo me Fergie negli States è molto più amata di quanto si possa immaginare…Con The Dutchess aveva raggiunto da sola dei risultati che insieme ai Bep non era riuscita ad ottenere…Tra l’altro lo fece senza godere dell’immensa popolarità che i Bep hanno ottenuto dal 2009 in poi, dato che è stato con The E.N.D. che hanno fatto il vero botto in America. Inoltre credo anche che abbia una marcia in più rispetto ad altre colleghe, perchè dovesse andar male un suo nuovo lavoro solista, può sempre scegliere definitivamente di proseguire solo insieme al suo gruppo, che è praticamente una garanzia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here