Siete curiosi di sapere i gusti musicali di Taylor Swift? Su Spotify appare la playlist delle sue canzoni preferite al momento. E sono tantissime…

Vi siete mai chiesti “chissà cosa ascolta tal cantante?”…se vi è capitato di porvi questa domanda a proposito di Taylor Swift, ci pensa Spotify a togliervi la curiosità. Sulla piattaforma è apparsa infatti qualche ora fa una playlist chiamata “Songs Taylor Loves”, creata dalla stessa Swift.

Più che playlist, una super playlist di ben 66 canzoni che la popstar è solita ascoltare in questo periodo. All’interno c’è proprio di tutto, dai singoli delle amiche HAIM e Selena Gomez a Close To You di Rihanna, da The Cure di Lady Gaga a un paio di pezzi dell’ultimo progetto discografico di Lana Del Rey. Spazio anche per un po’ di movimento con The Chainsmokers e non mancano nemmeno rap, R&B, rock, country e un bel po’ di urban & alternative. Ce n’è proprio per tutti i gusti!

A differenza di quanto ci si potrebbe aspettare visto la musica da lei proposta negli ultimi anni, di commerciale in questa lista c’è gran poco, anzi, gran parte degli artisti probabilmente ai più risulteranno completamente sconosciuti. Dobbiamo ammettere che si tratta di un mix davvero interessante e piacevole; forse ci sorprende solo l’assenza di Lorde, praticamente l’unica tra le cantanti della sua “squad” che non compare, nonostante Taylor abbia spesso fatto intendere di adorare la sua musica.

 

All’interno di questa playlist ci sono anche le vostre canzoni preferite del momento? Se sì quali sono?

17 Commenti

  1. Se ascolta 10/66 canzoni di questa lista è tanto. Tutti gli artisti alternative e le newbie sconosciute o li ha messi lei per far la parte di quella che ha gusti ricercati o li ha messi chi ha fatto la playlist per pubblicità.

    • Perché no? Anche loro usano Spotify, hanno le loro playlist e ci va un clic per condividere.
      Sicuramente ascolterà anche lorde e altre ma in altre playlist, inoltre si riferisce a ciò che ascolta ora, non le sue canzoni preferite di sempre

      • perchè fino a 3 mesi fa era contro e non aveva nemmeno aggiunto la sua musica al catalogo, la ha aggiunta per evitare il flop di reputation e lwymmd, ma non credo userà mai spotify

      • Nella vita si cambia idea, il mondo va avanti, lo streaming è il futuro, anche lei ha messo la sua discografia qui sopra, è perché non L aveva fatto ai tempi di 1989? Non aveva paura del flop? No si cambia idea

      • ai tempi di 1989 lo streaming non veniva conteggiato da bilboard per le chart, se nn te lo ricordi ti rinfresco la memoria: Beauty behind the madness, dell’anno dopo di 1989, tornò nella primavera successiva in posizioni altissime della bb200 perchè iniziò l’era dello streaming, da cui the weeknd ha molto beneficiato. quindi il confroto fra i 2 album di taytay non può essere fatto

      • certo! perchè te credi che gli artisti utilizzano il loro facebook, il loro instagram etc? LOL
        Vivi nel mondo delle favole, è risaputo che hanno una falsa identità su tutti i social, sennò addio privacy

      • Hanno il doppio account, e comunque Certo che sì sei tu che vivi in un altro mondo, Perfino Madonna su Instagram postava video Dove faceva la cretina del cesso di casa . Oltre che foto struccata con i capelli in disordine

      • si, ma è tutto marketing. ognuno ha una privacy e, SE vuole utilizzare i social come tutte le persone normali, utilizza non il suo profilo ufficiale. questo lo fanno perfino le syar italiane, figurati le superstar!
        es: fedez una volta fece una storia dove si vedeva che il suo account facebook non aveva una foto profilo e si chiamava Bruno
        laura pausini sbagliò pubblicando un post indirizzato al suo profilo privato sul twitter pubblico, poco dopo si scusò spiegando l’equivoco

  2. Sono felicissimo soprattutto per Rihanna e lady Gaga! Dispiaciuto solo per lorde anche se quando uscì Green light Taylor pubblicò su instagram la foto del singolo facendole pubblicità.. l’unica cosa sospetta è la foto (oltre alla collaborazione) con diplo con cui aveva litigato ..

  3. “He give it to me everyday, everyday, everyday…” Taylor approva il testo LOL
    Comunque molti sconosciuti in questa playlist, chissà se è veramente ciò che ascolta o hanno pagato per essere inseriti e farsi pubblicità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here