Chi è Dargen D’Amico?!… E’ un rapper, cantautore, beatmaker, disc jockey e produttore discografico italiano, fondatore dell’etichetta discografica indipendente Giada Mesi assieme a Francesco Gaudesi.

Ha da poco immesso nel mercato il suo nuovo album dal titolo “D’io”, il sesto per l’esattezza, anticipato dalla rispettabile “Amo Milano”, apprezzatissimo tra gli addetti ai lavori e non.

Dargen D Amico

Conosciuto per la sua caratteristica di indossare occhiali da sole di fronte al pubblico (ai concerti, nei videoclip, nelle interviste), D’Amico continua a promuovere il progetto con la messa a disposizione del nuovo video per il brano, “Essere Non E’ Da Me”, un dialogo con la luna – intesa sia come pianeta ma altrettanto come l’Una e cioè sinonimo dell’Uno.

Dargen D’Amico cita tra le sue maggiori influenze cantautoriali Franco Battiato, Enzo Jannacci e Lucio Dalla. In particolare, è un grande fan di Dalla, tanto da citarlo nel videoclip di “Nostalgia istantanea”.

Questa canzone a me piace molto, a voi invece? 

21 Commenti

  1. Sono aperte le votazioni per la classifica settimanale degli utenti di Rnbjunk; bisogna stilare una top 10 di singoli (stranieri, italiani, ufficiali e/o promozionali) non pubblicati più di 5 mesi fa; la classifica può contenere massimo 2 per canzoni per artista; l’email a cui mandare i voti è sempre [email protected]; le votazioni sono aperte fino a domenica ore 00.00..

  2. se volete tiriamo fuori alcune canzoni di Jovanotti degli ultimi anni che sono delle porcate rispetto a quanto faceva un tempo…la lode incondizionata verso un’autore, qualsiasi cosa faccia, è sbagliata a priori…e io Jovanotti lo apprezzo molto, ma bisogna anche essere oggettivi

  3. Amo Milano è veramente 3 spanne sopra questa, aveva un vibe hip-hop/r&b old skool che ricordava molto sia Serenata rap di Jovanotti che 2030 degli Articolo 31 e quel sound così avvolgente e di classe che ha fatto la storia.

      • in particolare non mi riferivo a te, quando si dice: “è talmente bravo che qui non lo conosce nessuno” è un’affermazione stupida perchè potrei citare decine di autori che non conoscevo e che ho imparato ad apprezzare grazie a rnbjunk o ad altri…e poi giudicare la buona musica in base alla popolarità è sintomo di grave ignoranza culturale…comunque la canzone può pure non piacere, ci mancherebbe, ma un testo del genere è difficile da non apprezzare…il problema di fondo è sempre quello, se lo fa l’idolo personale allora è un capolavoro, se lo fa un’altro è un povero coglione…

      • Sul giudicare in base alla fama hai ragione sicuramente.
        Quando all’artista e al brano oddio, sai di che testo parliamo..(certo se lo paragoniamo a “Sapore di Mare”). Giusto perché non mi piace parlare senza sapere ho ascoltato anche un altro paio di canzoni e la mia idea è rimasta quella. Anche la decantata “Amo Milano” mi chiedo come si faccia ad ascoltarla, la musica passi, ma il testo e lui che “rappa” (?) sono tutto un dire. Non basta mettere insieme tre parole “difficili” per fare qualcosa di buono, anche perché se le si usa male si risulta pure ridicoli (come, secondo me, in questo caso non è solo la “musica” ma anche il personaggio).

  4. Mettete questo qui e non Jovanotti? Il suo nuovo album è bellissimo e lo trovo molto internazionale. Le stime di vendita della prima settimana sono oltre 60.000 copie ed è un numero importantissimo per un album italiano. A parte le vendite “Lorenzo 2015 CC.” (con 30 canzoni inedite) è un ottimo album che va dai suoni freschi (Musica e Tutto Acceso) alle ballad. Perchè non lo mettete mai? :(

    • Ma levati, vuoi mettere il talento di Dargen D’Amico “questo qui” di cui non avrai sentito nemmeno mezza canzone con Jovanotti ? Bah

      • Il talento di Dargen D’Amico? Guarda è così tanto bravo che qui non lo conosce quasi nessuno. Comunque tutto sto talento non ce lo vedo, forse è meglio di certi rapper italiani ma niente di che.
        Ma la canzone “Bocciofili” è uno scherzo vero? Meglio 100000 volte Jovanotti ;)

      • Ah perché il talento è direttamente proporzionale alla popolarità ? Complimenti per non ave capito nulla di musica allora, cosa giudichi un artista se manco conosci le se canzoni, la logica, questa sconosciuta.

      • Beh la canzone postata nell’articolo magari l’ha anche sentita e secondo me basta per esprimere un’opinione. Per me fa schifo.

      • Io dicevo su questo sito non lo conosce quasi nessuno, ecco perchè io non capisco perchè mettere lui e non un altro rapper o appunto Jovanotti.
        Poi sicuramente la popolarità non è collegata con il talento ma su questo sito non ce lo avrei visto.

      • Ma a Giuseppe gli è piaciuta questa canzone e c’ha fatto un post, qual è il problema ? Tanto su questo sito sono pochi che commentano sui post rap, non perché c’è Dargen, con qualsiasi rapper è così, quindi valeva la pena di fare questo post.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here