Demi Lovato prende parola e placa tutte le inutili polemiche sul nascere! Ecco cosa ha risposto ai fans sui social…

demi-manchester

Come ben sappiamo domenica 4 giugno allo stadio Old Trafford di Manchester andrà in scena il concerto benefico One Love Manchester organizzato da Ariana Grande per raccogliere fondi da devolvere alle famiglie colpite dall’attentato del 22 maggio alla Manchester Arena (QUI per approfondire).

In questi casi accade spesso e purtroppo che alcuni fans si dimentichino del reale scopo dell’evento e ne approfittino per far nascere inutili polemiche, o lamentarsi per il fatto che tal cantante non parteciperà. Tirata in ballo in una di queste futili “discussioni” è stata Demi Lovato, non inserita nella line-up di domenica.

Vari lovatics su instagram hanno domandato alla loro beniamina il motivo della sua assenza domenica, dove invece ci sarà l’amica Miley Cyrus, a tal punto che, dopo l’ennesimo quesito (commento in cuu tra l’altro era stata menzionata la Grande) Demi ha deciso di mettere subito in chiaro le cose, spiegando che non ci sarà per il semplice fatto che:

“Non mi è stato chiesto”

demi-twitter

Come da copione il web si è subito scatenato a tal risposta, leggendoci un velo di polemica, se non fosse che l’artista è stata bravissima a spegnere sul nascere ogni qual tipo di provocazione.

demi-spiegazioni

“L’unico motivo per cui ho risposto è che voglio che la gente capisca che non ho rifiutato. Odierei che qualcuno pensasse che abbia detto di no. Avrei aiutato volentieri ma non mi è stato chiesto, questo è quanto”

Siamo ormai abituati alla morbosa insistenza di una certa categoria di fans, anche se si spera sempre che almeno in casi così delicati, dove c’è di mezzo un attentato in cui hanno perso la vita 22 persone, queste persone riescano a sorvolare, e invece…

Secondo voi Demi ha fatto bene a rispondere all’ennesima richiesta di spiegazioni?

23 Commenti

  1. in tutto questo, una persona che solitamente scrive sempre cose bellissime e fa gesti bellissimi questa volta non ha nemmeno commentato l’accaduto. parlo di lady gaga

    per il terremoto in italia donò un sacco di soldi e scrisse cose bellissime, chissà perchè non ha scritto nulla

    • La butto lì… forse perchè non ha album in uscita? A me sorprende che non parli più nemmeno degli omosessuali mentre prima veniva vista come una paladina, magari non sono un pubblico adatto al “country” come lo erano per il Pop? Chissà….

      • Ovviamente ci marciano tutti sopra (tranne la diretta interessata), basta vedere la visibilità che ha avuto miley quando ha dedicato Malibu ad Ariana e Katy Perry quando si è messa a piangere e tutte quelle scenate. Poi articoli di giornale a gogò.

      • Scenate? Sono esseri umani anche loro, troppo facile pensar male. Non potrebbero semplicemente essere realmente toccati da una tragedia? Essere ricchi e famosi non significa essere insensibili. Non capisco dove troviate la voglia di far sti discorsi di visibilità e vendite facili quando c’è di mezzo un attentato… se fosse stato il contrario, e ci fosse stata Ariana al posto di Miley avresti urlato ai 4 venti la sua immensa umanità

      • Ariana sta al posto di Ariana e ha dimostrato e confermato la sua immensa umanità. Per quanto riguarda gli altri sono tutte brave persone, anche se non le conosco bene. Posso confermare solo per Ariana, ma mi sembrano sensibili anche gli altri.
        Scenate era riferito al fatto di mettersi un po’ troppo in mostra quando sarebbe stato opportuno anche mandare messaggi solidali e bei pensieri, ma senza manie di protagonismo, perchè qui l’unica protagonista, oltre alle vittime, ha pubblicato a malapena due post ed ha agito in riservatezza. Se non fosse per le testate giornalistiche non avremmo nemmeno saputo l’enorme cifra da lei versata e l’aver fatto videochiamate con ciascun ferito. Insomma, non ha sfruttato la situazione a suo favore.

      • Chi si è messo in mostra? Miley perché ha dedicato una performance di Malibu il giorno dopo l’accaduto? Quello è mettersi in mostra? Katy che ha cantato Part Of Me dedicandola alle vittime? Se questo è mettersi in mostra…
        Visto che ti riferivi a loro sopra, entrambe hanno mandato messaggi solidali se è per questo.
        Vedere il marcio dietro una cosa così a me fa una tristezza immensa, non ci riuscirei mai.

      • Non era riferito a l’aver dedicato le canzoni, io ho parlato di visibilità, non di sentimenti non reali. Non ho visto il marcio proprio in nessuno.

      • “Mettersi a piangere e far scenate” lo leggo come sentimenti non reali, o comunque volutamente pompati.
        In questa storia io vedo una tragedia immensa, un’artista che si è trovata in mezzo a tutto ciò e ha reagito in maniera incredibile, avendo la forza di organizzare un concerto benefico, al quale si sono uniti colleghi altrettanto toccati. Stop.
        Visibilità, marciarci sopra, vendite…ma chi se ne frega!
        Pensiamo al concerto, chissà che sia un successo e faccia raccogliere una cifra notevole da devolvere al fondo per le vittime

      • Tranquilli. La sensibilità entra da un orecchia ed esce dall’altra dopo un po’. Solo chi ha provato sulla sua pelle il dolore di quell’attacco è sensibile. Il mondo va avanti e il sole sorge ogni giorno (con o senza “guerra”). È la cruda verità. Ma ti assicuro che è così.

      • Davvero tu credi che solo perché non si ha vissuto la tragedia sulla propria pelle sia normale rimanere indifferenti? Scusa ma la trovo un’assurdità. Sicuramente il dolore provato dai presenti è maggiore e impossibile da quantificare, ma chiunque abbia un minimo di cuore non può esser rimasto insensibile all’attentato.
        Che visione cinica e triste dell’umanità…mamma mia

      • No. Anche a me ha sconvolto l’attacco al concerto. Quando anno fatto la strage a parigi durante il concerto (mi ero svegliato per andare in bagno è ho visto nella TV del salotto la scritta oltre 100 morti…) sono rimasto scioccato. Non ho dormito tutta la notte. Ho pensato ai famigliari delle vittime ma dopo qualche settimana il tutto è sparito. Ricordati. Solo i grandi terremoti cambiano la vita e la sua visione (da positiva a negativa). Quelli che si porteranno il peso del dolore per tutta la vita saranno i famigliari stretti e VERI amici. Il resto delle persone dopo un po’ dimentica come normale che sia

      • stai dicendo che gaga è una approfittatrice? ma no dai! non credo proprio, il suo rapporto con i fans è fantastico!
        io credo che forse potrebbe essere dovuto alla perdita di sonja (che fra l’altro voi non avete nemmeno parlato)

  2. Secondo me gli artisti scelti sono stati per una questione specialmente di tempistiche. Il concerto è stato organizzato in pochi giorni, il manager di Ariana è lo stesso di Bieber quindi lui era scontato. Coldplay, Niall eTake That sono di casa mentre Katy in questo periodo è proprio in UK. Con più tempo a disposizione sicuramente ci sarebbe stato il tempo di riunire più nomi ma non importa, l’importante è il fine della serata. Chi fa polemica perché manca il suo idolo è ridicolo e irrispettoso, comprensibile la reazione di Demi

  3. Sembra che non si perda tempo a voler attaccare Demi Lovato.. A me non piace per diverse dichiarazioni che ha fatto in passato però il doversi difendere da haters che fanno tutte queste teorie per buttarti giù non è bello..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here