A distanza di 4 anni dal suo ultimo album, Dizzee Rascal ha pubblicato a fine settembre il quinto album, “The Fifth”. Un ritorno con ombre a mio parere, che non ho apprezzato molto alcune tracce più dance. In effetti, neanche nel Regno Unito l’album ha ottenuto gli stessi risultati esaltanti che avevano ottenuto i precedenti, sempre certificati “Gold” (il precedente “Tongue n’ Cheek” è stato certificato “Platinum”).

Dizzee-Rascal-Bang-Bang-clip-537x350

La promozione dell’album va comunque avanti e il quarto singolo di Dizzee Rascal è “Bang Bang”. Il brano, prodotto da Oak, Pop Wansel e Ronny Colson, si trova nella edizione deluxe dell’album e si caratterizza per la mancanza di influenze dance (proprio come lo era il brano promozionale “H Town“). Nella traccia, scritta da lui e “Pop”, il rapper espone gli aspetti negativi della star: essere sotto i riflettori, essere criticati per il proprio lavoro, sottoporsi a continuo stress. Il video, dai toni cupi, ha poco di eccezionale, eccetto per una bambola, che risulta piuttosto inquietante.