Dolcenera-Le-stelle-non-tremano-supernovae-2016

Dolcenera, con la sua “Ora o mai più”,  è stata una delle protagoniste del 66 ^ Festival di Sanremo, presentando forse la canzone più originale ed elegante ed eseguendo la miglior performance vocale di tutta la manifestazione. Il brano è stato il primo singolo estratto da “Le stelle non tremano – Supernovae”, album uscito durante la settimana della kermesse, come riedizione del suo sesto disco di inediti, pubblicato lo scorso 11 settembre 2015 sotto etichetta “Universal Music”.

A distanza di due mesi, dall’esperienza sanremese, Dolcenera è pronta a rilasciare un nuovo brano per conquistare le radio e continuare a promuovere il progetto. La scelta del secondo singolo, il sesto se consideriamo quelli usciti precedentemente alla riedizione (Niente al mondo, Accendi lo spirito, Fantastica, Un peccato) è ricaduta su “100 Mila Watt”, pezzo elettropop particolarmente radiofonico e contemporaneo, come la maggior parte delle tracce che compongono l’album, tutte scritte e arrangiante dalla stessa cantante. La canzone è in rotazione radiofonica da venerdì 8 aprile e ancora non sappiamo, se per dare maggiore visibilità al pezzo, verrà rilasciato un video ufficiale.

Attualmente Dolcenera è impegnata come coach nel programma televisivo “The Voice”, dove grazie alla sua personalità, si sta rilevando l’unica vera novità positiva di quest’ultima edizione del talent targato Rai.

In estate, Dolcenera partirà in Tour tra festival musicali ed eventi live e, in autunno, con uno spettacolo nei più importanti teatri: il “Dolcenera Show”.


Rilasciato in questi giorni immediatamente precedenti alla finale di The Voice of Italy il videoclip ufficiale del brano. Ve lo proponiamo di seguito:

Testo

Un giorno qualunque
sarai solo un ricordo spazzato da questa corrente
scommessa mancata che non vale niente.

Da un posto qualunque

quando provi a pensare al futuro ma ti torna in mente
la nostra bellezza, un ricordo è per sempre.

Quanto è amara adesso la felicità
in questa stanza
il silenzio è solo a 100 mila watt.

Chi sono io
chi sei tu
quel sogno infranto da noi stupidi bambini illusi
non sono io
non sei più tu
quel sogno immenso che poteva fare invidia al mondo.

Un motivo impreciso
non potrà mai colpire un morto e un cuore volante
come posso lasciarti andare per sempre.

Scegli il modo qualunque
nessuna paura si affronta con troppe domande
si chiudono gli occhi e si fanno le scelte.

Siamo sempre fermi ma in velocità
in questa stanza
il silenzio è solo a 100 mila watt.

Chi sono io
chi sei tu
quel sogno infranto da noi stupidi bambini illusi
non sono io
non sei più tu
quel sogno immenso che poteva fare invidia al mondo.

Ogni foto è un ricordo
sarai solo un miliardo di pixel per me
una tempesta di stelle
che passa ma non potrà mai finire.

E il rumore fa il silenzio quando ha 100 mila watt.

Chi sono io
chi sei tu
quel sogno infranto da noi stupidi bambini illusi
non sono io
non sei più tu
quel sogno immenso che poteva fare invidia al mondo.

E il rumore fa il silenzio quando ha 100 mila watt.

Chi sono io
chi sei tu
quel sogno infranto da noi stupidi bambini illusi
non sono io
non sei più tu
quel sogno immenso che poteva fare invidia al mondo.

5 Commenti

  1. “grazie alla sua personalità?” é estramatamente odiosa. Di tutte le persone che conosco, non ce ne é una che mi abbia detto che le piace. Credo che non le stia facendo bene a lei il programma. A me piaceva molto e adesso la detesto.

    • Io leggo tanti di quei tweet e commenti contro di lei, ma personalmente non consoco nessuno che la pensa come loro, anzi… Siamo tutti convinti che sia perfetta per il programma proprio per la sua naturalezza e per la voglia di creare con nuovi talenti, e che senza di lei the voice sarebbe stato un fallimento totale (non per altro, gli ascolti stanno andando anche bene). Questo però per quanto riguarda le mie conoscenze… E penso inoltre che una Noemi non l’avrei sopportata un altro anno, emergeva un suo lato finto e pesante che magari non le apparteneva realmente

      • Personalmente credo che il cast di quest’anno sia insulso. La Carra pur una grande non la vedo piu adatta. Deve fare programmi tipo domenica in o cose del genere. Max Pezzali é enormemente piatto. Emis Killa é giovane e visti gli altri rapper dei talent é minimo un gradino sotto di loro (anche per successo). Ma Dolcenera non la posso vedere. É sguaiata, pesante. Rimpiango mille volte Noemi che pur finta (come tu dici) era rispettosa e non cercava di parlare sempre. Io invece quello che vedo scritto su twitter lo riscontro nella vita reale. Nessuno la sopporta. E penso che il suo atteggiamento non possa che far male al suo personaggio di cantante. Io per lo meno so che non la appoggeró piu (e prima mi piaceva)…

      • Concordo su come la pensi per gli altri coach. Però a me Dolcenera piace sia caratterialmente che musicalmente, e a prescindere dalla esperienza (per te negativa) a the voice continuerò ad ascoltarla.
        Di Noemi io ricordo tante di quelle uscite fuori luogo che quelle di Dolcenera, a confronto, non sono niente… “Se ti caghi sotto alle blind, figurati alle battles” detta oltretutto con tono arrogante da Noemi è solo la prima di una lunga serie. Mentre quando Dolcenera scherzò sulla linea delle tre donne suscitando anche allegria tra loro, il pubblico l’ha tempestata di critiche. La settimana dopo la Carrà rifà la stessa battuta, e nessuno ha detto niente. Poi io Noemi la vedevo un pò finta perché non sapeva mai giudicare autonomamente un talento alle blind quando era girata, e si girava solo se qualcuno lo faceva prima di lei. Una volta che si é girata lei per prima, ha pregato gli altri affinché facessero altrettanto, e dopo una lunga supplica, Pelù si é girato. Noemi prega poi la concorrente di andar con lei, ma sceglie Piero… Cosa ne pensava Noemi della cantante, io non l’ho capito, e atteggiamenti così li ha proposti per intere edizioni

      • Sono punti di vista. A te non piaceva Noemi, io la rimpiango. A te piace Dolcenera, io la detesto. Possiamo continuare a farci esempi ma se non ti piace una persona o il suo modo di fare poco cambia…

        A me non solo non piace, mi da fastidio. Ho comprato i suoi cd, ero abbastanza fan suo, ma d’ora in poi non lo faró piu..E ripeto, credo che questa esperienza le fará male, piu che bene….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here