Manson stava cantando la cover di “Sweet Dreams (Are Made of These)” degli Eurythmics e ha tentato di salire sulle due pistole metalliche della scenografia.

 

Secondo le testimonianze dei presenti, il cantante è rimasto qualche minuto a terra. Gli addetti del suo staff comunque sono intervenuti immediatamente e lo hanno trasportato in ospedale.

Il portavoce fa inoltre sapere che dopo aver ricevuto assistenza e cure mediche nell’ospedale in cui è stato trasportato subito dopo l’incidente, Marilyn Manson trascorrerà nella sua casa di Los Angeles il resto della degenza. L’episodio dell’incidente è stato ripreso da diversi fan e i video hanno fatto il giro del web.

Il suo staff ha fatto sapere che nove concerti del tour, in calendario fra il 2 e il 14 ottobre, saranno riprogrammati e recuperati più avanti. Non dovrebbe saltare, invece, così come tutte le altre date europee, la data italiana del tour, in programma il 22 novembre al Pala Alpitour di Torino.

Se siete quindi tra le persone che hanno comprato i biglietti per il concerto dovreste, quasi sicuramente, essere al riparo da cancellazioni. Il tour riprenderà, dunque, il 15 ottobre con lo spettacolo previsto a Grand Prairie in Texas.

Non è comunque un periodo fortunato per il cantante, che era già caduto durante il concerto di Pittsburgh mentre si avvicinava a un gruppo di fan posizionati sotto il palco.

L’incidente poi capita proprio nel periodo dell’uscita dell’album “Heaven Upside Down”, prevista per venerdì 6 ottobre. Si tratta del decimo album in studio del cantante, un disco che gli è costato il raggiungimento di un difficilissimo equilibrio. Ha affermato, infatti, di aver dovuto superare se stesso per portare a termine un album che ha definito “molto violento”.

E voi ci sarete al concerto di Marilyn Manson a Torino? Siete in attesa dell’uscita del suo prossimo disco?