fader-drake

Drake è stato accusato tempo fa da Meek Mill di farsi scrivere i versi rap per poi fingere di esserne l’autore. Il rapper ha voluto finalmente rispondere alle accuse di ghostwriting tramite una nuova intervista per la centesima edizione di Fader.

“Ho bisogno, a volte, che qualcuno mi dia una scintilla, un’idea, così che io possa iniziare. Non mi dispiace ammetterlo. E quelle registrazioni, sono quello che sono. Potete usare il vostro criterio di giudizio per giudicare … se poi devo essere preso io come stendardo per parlare di questa situazione, Dio se si parlasse di chi prende idee da chi nel nostro campo non si finirebbe più. La musica a volte può essere un processo di collaborazione, capite? Chi fa una parte, chi ne fa un’altra,  e non mi vergogno. ”

Faccio l’esempio della mia mamma. E’ come se portassi a casa un tema dove ho preso 9 e mezzo, e mia madre leggendolo volesse aggiungerci delle note per perfezionarlo ancora di più! A volte faccio così. Sento il parere della gente… e ci metto la mia interpretazione …”

Quella con Meek Mill è una discussione sulla musica, e nessuno parla di musica … Nessuno ti ha detto che questa era una cattiva idea, accusarmi e non avere nulla in mano? … Non lo capisco. Penso che sia una cosa fatta per pubblicità.

Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Drake ha ammesso di servirsi dell’aiuto di altre persone per scrivere i propri versi, ma del resto quello che dice lui è una sacrosanta verità nel mondo della musica. Il processo di creazione di ogni singolo brano è collaborativo, anche i songwriters sono pur sempre co-autori dei loro pezzi (basta dare un’occhiata ai crediti). Diverso sarebbe il caso in cui Drake stia bluffando e si arroghi immeritatamente crediti e diritti sui suoi brani.

  • Tom

    Quindi se Drake si serve di aiuti nella scrittura dei propri brani va bene, se lo fa Iggy è una merda…due pesi due misure?!
    Io appoggio il discorso di Drake, a volte il contributo di esterni è necessario per ampliare, perfezionare e migliorare quella che è la propria visione artistica di un progetto.
    Però Iggy Azalea è stata fortemente criticata per questo, perchè lei è una rapper e quindi deve scrivere i suoi versi da sola. Boh, non capisco…

    • Umberto Olivo

      per quanto mi riguarda è una cosa legittima, si può fare, ma bisogna accreditare chi ti aiuta. o significa approfittarsi.

      • Tom

        appunto non mi pare che Drake abbia sempre detto, ringraziato, citato chi lo aiutasse, se non ora che la storia è venuta fuori. Eppure non ha il mondo addosso, anzi…

  • Umberto Olivo

    beh, ma se qualcuno partecipa alla scrittura va accreditato. questo forse sfugge al caro drake.