Per rispettare una “tradizione” musicale americana, i nuovi album venivano fatti uscire il martedì. Alcuni artisti cercano tutt’oggi di rispettare questa usanza, nonostante tutti gli interessi di marketing vari che la musica incontra.

c1ltngj

Questo normale martedì, invece, improvvisamente diventa un martedì da ricordare! Drake decide di renderlo speciale rilasciando a sorpresa due nuove tracce, senza alcun tipo di preavviso. La prima che ascoltiamo si intitola “Controlla” e si tratta di una collaborazione con un artista reggae, Popcaan, molto conosciuto nella scena jamaicana. I più attenti si ricorderanno anche la sua presenza in “Lighters Up”, nel breve periodo che Snoop Dogg ha passato nelle vesti di Snoop Lion.

Il brano ha sonorità molto dancehall, tipiche di quel genere musicale, che richiamano tanto la hit “Work” con Rihanna, che ancora resiste in vetta a molte classifiche. Non si è discostato molto, quindi, dall’ultimo featuring, ma “Controlla” è più slow rispetto alla up-tempo “Work” e già al primo ascolto vengono in mente passi di danza lenti, decisi e sensuali.

La canzone è riferita a una donna per la quale Dreezy mentirebbe, morirebbe e, facendo riferimento a “Cry For You” dei Jodeci nel ritornello, piangerebbe. Durante i versi, uso dell’auto-tune in molti tratti per Popcaan. Essa risulta molto dolce e subito orecchiabile e ha tutte le carte in regola per diventare una nuova hit. Quindi, siate pronti a sentirla durante la prossima dancehall o serata a cui parteciperete.

Enjoy:

 

PER LA TRACCIA SUCCESSIVA VISITARE PAG 2

  • MUSIC is the way.

    controlla sta nella falsa riga di work, ma mi piace molto!

  • Tom

    molto bella These Days, mentre Controlla suona troppo come Work 2.0, e la voce troppo modificata di Popcaan risulta davvero fastidiosa.