LOS ANGELES, CA - FEBRUARY 10: Singer Adele attends the 55th Annual GRAMMY Awards at STAPLES Center on February 10, 2013 in Los Angeles, California. (Photo by Christopher Polk/Getty Images for NARAS)

Il nuovo singolo di Adele “Hello” ha stravolto in tutto e per tutto questo ultimo trimestre musicale del 2015. La cantante si è accaparrata tantissimi nuovi record in classifica a dimostrazione di quanto il suo ritorno fosse atteso da milioni di persone. Adesso però veniamo a sapere che gli effetti di “Hello” si sono fatti sentire non solo nelle classifiche.

 

Secondo uno studio realizzato da Brandon Wade su un campione di oltre 40.000 persone, il 64% delle donne ha richiamato il proprio ex partner dopo aver ascoltato “Hello” di Adele. Evidentemente il testo “Hello from the other side I must’ve called a thousand times to tell you I’m sorry, for everything that I’ve done” ha fatto breccia nel cuore delle donne. Molto meno invece negli uomini, dei quali solo il 17% ha richiamato l’ex partner. La ragione ‘scientifica’ sarebbe dovuta ad una maggiore predisposizione delle donne ad ammettere gli errori commessi in passato, cosa che invece accade meno frequentemente negli uomini.

Non è la prima volta che un singolo di Adele ha effetti extra-musicali. Nel 2012 era uscita la notizia che una ragazza era uscita dal coma dopo aver ascoltato “Rolling In The Deep”. La giovane, di nome Charlotte, era ormai da 3 mesi in coma ed i medici avevano avvisato la famiglia che in breve tempo Charlotte sarebbe morta. Invece un giorno mentre la radio passava “Rolling In The Deep”, un brano che lei e la mamma spesso cantavano insieme, la madre ha iniziato a cantare e la ragazza ha fatto un sorriso. Gli attoniti medici hanno chiesto quindi alla madre di continuare a cantare. Charlotte è così inaspettatamente uscita dal coma.

Insomma Adele è capace di influenzare così tanto la vita umana? Aspettiamo nuovi studi……

  • Suga Mama (Chanel)

    Secondo me erano solo terrorizzate di beccarla sempre in radio lol

  • Ik

    mi spiace ma queste mi sembrano solo c****e.
    Una canzone potrà far sentire più felici o tristi ma risvegliare dal coma o salvare la vita o robe simili anche no. Queste cose mi fan ridere,più che altro per chi ci crede.

  • Key- hit me Naomi 1more time

    E’ stato biblicamente provato che Gesù cantò “Someone like you” quando lazzaro si alzò e uscì dal sepolcro … … ”
    ormai siamo all’euforia e all’esaltazione di massa -.-
    ma chi scrive ‘ste cazzate?

    • ValeTura

      Nono, gli ha cantato Hello. Invece di alzati è cammina gli ha detto “Hello from the other side, i must’ ve called a thousand time…”

    • Liuk

      Davvero, stiamo raggiungendo dei livelli di glorificazione assurdi, anche meno!

  • nigerushonen

    ‘scentifica’ non si può vedere… Correggete per cortesia!

    • Davidernbjunk

      Si scusate ogni tanto sfugge qualche errore di battitura! Clemenza :)

  • Liuk

    Adele è meravigliosa, ma stiamo cominciando ad andare UN TANTINELLO oltre, eddai. Prima di aprire l’articolo e leggendo solo il titolo pensavo di commentare con “ci manca solo che dicano che la sua voce è in grado di svegliare i morti e siamo a posto” e TAAAAC, non c’è neanche stato bisogno di scriverlo LOL

  • CalebF

    È risaputo che la musica fa bene, io credo che qualunque genere musicale possa avere effetti benefici sul corpo e la mente, dallo smooth jazz, al soul sino all’heavy metal… non solo Adele!
    Lo dico da grande ascoltatore di svariati generi musicali: talvolta la musica è più curativa di tante medicine! Ed è una dipendenza che non nuoce mai!

  • Carlo13

    Adele piace proprio a tutti

  • FREAK

    Quella della ragazzina che esce dal coma io la chiamerei coincidenza eh, per il resto c’è da ammettere che Adele riesce a piacere proprio a tutti, al punto di ipnotizzare