Sono bastate solo 19 settimane a “1989” per fare qualcosa d’incredibile: superare le vendite dei precedenti due album “Speak now e “Red”. E non si tratta certo di cifre basse. “1989” è a quota 4.504.000 copie negli USA e ha proprio questa settimana oltrepassato “Speak Now” che è a 4.480.000 copie (ma che è uscito 228 settimane fa!). “Red” invece è a “solo” 4.160.000 copie, cifra  che il 99% dei cantanti non vede neanche con un binocolo a lungo raggio.

taylor swift

In un periodo di enorme crisi per il mercato discografico, Taylor Swift è riuscita persino a superare sè stessa, nonostante avesse veramente tutto da perdere. Adesso ‘l’obiettivo’ di “1989” è superare il debut album “Taylor Swift, a quota 5.492.000 copie. Ci vorrà almeno un anno, è conterà molto anche se Taylor Swift  performerà e farà incetta di premi (come è solita fare) ai Bilboard Music Awards, ai VMA, agli American Music Awards,  ma soprattutto ai Grammy 2016.

Il Best seller album di Taylor Swift rimane l’irraggiungibile “Fearless” con 6.909.000 copie. In questo caso si può ipotizzare che supererà i 7 milioni nel giro di un anno e mezzo. Il totale complessivo degli album venduti  di Taylor Swift (includendo Cd natalizi, live….) è di 27.67 mln di copie.

Taylor Swift 5.492.000

Fearless 6.909.000

Speak Now 4.480.000

Red 4.180.000

1989 4.504.000

Allora cosa ve ne pare di questa cinquina dei record?