ed sheeran

Dopo  20 mesi di grandi successi cala il sipario sulla “X” Era di Ed Sheeran. A decretare la fine dell’Era ci ha pensato lo stesso cantante su Facebook con un messaggio asciutto e diretto che non lascia spazio a ripensamenti. Nel testo Ed dice che si prenderà una pausa dai social network, email e quant’altro. Inoltre il cantante dichiara

Mi sono accorto che stavo guardando il mondo attraverso uno schermo e non con i miei occhi quindi ho deciso di prendermi  l’opportunità di  non dover essere dovunque o di fare qualcosa per poter viaggiare il mondo e vedere tutto ciò che ho perso”.

In aggiunta Ed annuncia il terzo album in arrivo per il prossimo autunno. Anche in questo caso va dato atto a Ed Sheeran di saper gestire la sua carriera al meglio. Dopo oltre un anno e mezzo sotto i riflettori, Ed fa la scelta giusta: farsi da parte e ricaricare le batterie in attesa del prossimo album. Il pubblico avrà modo di prendersi un break dalla musica del cantante, così che possa di nuovo nascere l’hype verso l’artista britannico.

ed shee

La X Era si chiude quindi con 5 singoli. 4 sono entrati nella top 10 americana. L’unico flop è stato “Bloodstream” (scelta discutibile fin dall’inizio). Il maggior successo è stato nettamente “Thinking Out Loud” seguito da “Sing”, “Don’t” e “Photograph”. L’album ha venduto oltre 6,5 mln di copie. I mercati trainanti sono stati gli UK (2,5 mln di copie) e gli Stati Uniti (1,7 mln).

Peccato solo per i tanti brani di livello non rilasciati come singoli: da “Runaway” a “Afire Love” passando per “The Man”.

Che cosa ne pensate della decisione di Ed?

5 Commenti

  1. Non lo sopporto, nulla di più commerciale di lui che vuole comunque provare a proporsi come qualcuno di atipico quando in realtà non è che un comune ragazzo che ha sofferto, bruttino, con una bella voce (ma nulla di così ricercato) e che la sua label ha propinato al musicbiz facendo centro proprio perché così “scontato”, comune, un po’ come Adele, che riesce a far breccia bene o male su tutti. Musicalmente poi non mi dice nulla, lo trovo un finto alternativo molto sopravvalutato. Ad ogni modo la pausa mi sembra la scelta migliore dopo tutta questa sovraesposizione mediatica

  2. Non ho trovato PER NIENTE Bloodstream una scelta discutibile, secondo me è stata la scelta perfetta peer chiudere l’Era, aldilà del successo commerciale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here