Continua la serie di concerti estivi organizzata, come ogni anno, da Good Morning America. Quest’anno, il progetto ha avuto inizio con una meravigliosa esibizione di Jessie J, e gli organizzatori hanno deciso di continuare con la musica made in UK con un altro nome importantissimo: quello di Ed Sheeran.

L’artista è attualmente la popstar maschile più apprezzata in tutto il mondo: pubblico e critica stravedono per questo talentuoso cantautore, che con uno stile che di teen ha ben poco è tra l’altro riuscito a colpire ed ammaliare anche gli adolescenti più di quanto abbiano fatto tante vere teen star.

Forte di apprezzamenti che proprio non accennano a calare, Ed è riuscito a proporre uno spettacolo semplicemente magnifico.Ed-(1)

Supportato semplicemente dalla sua voce e dalla sua chitarra (e dalle immancabili fan urlanti), Ed ha eseguito delle performance a dir poco grandiose con i suoi recenti singoli “Don’t”, “Thinking Out Loud”, “Photograph”.

Ogni volta che assisto ad una sua performance resto semplicemente basito: è incredibile constatare come la semplicità di un timbro vocale caldo ed accogliente sommato al suono intimo di una chitarra sia emotivamente più incisiva di qualunque virtuosismo vocale o scenografia studiata a tavolino.

La chiave del successo di Ed è proprio questa: la sua semplicità, ed è proprio per tale ragione che sentiremo parlare ancora allungo di questo ragazzo.

Eccovi le performance, che ne dite?

Oltre a proporre queste esibizioni, durante un suo concerto vero e proprio Ed ha anche presentato un brano inedito intitolato “Mary Jane”, un chiaro riferimento alla marijuana… diciamo che questo non è proprio quello che mi aspetterei da un artista come lui, e voi?

https://youtu.be/kO5-CLNJxCo

11 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here