A differenza di tanti altri giovani cantanti, soprattutto negli UK, i quali dopo il successo del primo album cercano di cavalcare l’onda del momento pubblicando una riedizione o un nuovo album, Ed Sheeran si è preso del tempo. Tanto tempo. Il suo primo album è uscito nel settembre del 2011 e per ascoltare il secondo disco dovremo aspettare ancora molti mesi. Infatti il cantante irlandese ha annunciato che il disco uscirà giusto prima dell’inizio di un tour nel Regno Unito e in Irlanda che partirà il 6 ottobre da Dublino. A proposito di questa lunga attesa ha dichiarato:  “Penso che se avessi pubblicato un secondo album subito, non ci sarebbe stata trepidazione, era importante prendermi una pausa e penso che fosse giusto dare una pausa al pubblico ugualmente”.

ed-sheeran

La scelta di prendersi molto tempo è stata sicuramente utile per promuovere a dovere il suo primo album “+” e inoltre gli ha permesso di collaborare con Taylor Swift prima nel singolo “Everything has changed” e poi come opening act del “Red Tour”.  E proprio Taylor sta avendo un ruolo particolare nella realizzazione dell’abum; “Ogni volta che finisco una canzone, gliela mando per sapere la sua opinione. Lei ha sentito tutti i pezzi ed è stata un buon giudice capace di dirmi ciò che è bello e ciò che non lo è”. L’Irlandese ha invece escluso un nuovo duetto con la cantante statunitense in quanto ” Quando abbiamo entrambi del tempo libero, vogliamo solamente passare del tempo libero…non mi va di prendere la chitarra e dire “Scriviamo un’altra canzone?””

Per quanto riguarda il nuovo album non si hanno molte notizie.  Sappiamo che Ed  sta finendo proprio in queste settimane la registrazione del CD e che ha collaborato con Johnny McCaid e con Rick Rubin di cui ha dichiarato; “Mi ha dato l’energia per continuare a realizzare l’album” e “Si approccia alle canzoni da un direzione diversa e fa in modo che esse abbiano una atmosfera viva”.

Intanto Ed Sheeran è in classifica con il singolo “I see fire” tratto dalla colonna sonora di “The Hobbit: The desolation of Smaug”, brano che non sta riscuotendo successo  negli USA mentre sta andando bene in Oceania ed in alcuni paesi europei come la Germania dove si trova alla 2 di iTunes.