Come dopo tutti gli eventi musicali di grande richiamo, anche dopo i VMA assistiamo al classico rilancio dei brani e degli album dei cantanti protagonisti dello show. Un rilancio non così scontato visto il flop di ascolti della edizione appena andata in onda (Qui per saperne di più).

La trionfatrice dei VMA, Beyoncé,  è ripiombata nelle posizioni più alte delle classifiche grazie soprattutto a “Lemonade”, ora alla 3 di iTunes US. Con i singoli invece la cantante è presente in top 30 con “Hold Up”, “Sorry” e “Formation”.  Nella top 100 si trovano anche “Pray You Catch Me” e “Don’t Hurt Yourself”.

vma 2016

L’altra grande protagonista dei VMA è stata Rihanna che però non è stata finora premiata su iTunes US. L’album “Anti” è risalito ma non oltre la 17esima posizione. Nella classifica dei singoli, si trovano in top 100 “Needed Me” (in top 30), “Love On The Brain” (in top 50) e “Work”.

La terza grande star dei VMA, Britney Spears vola nella classifica singoli dove “Make Me” ft G-Eazy è ora alla 2. Fino a pochi giorni fa era fuori dalla top 30, anche se c’è da dire che nei giorni immediatamente precedenti allo show era comunque salita alla 3. Senz’altro peggiore la situazione dell’album “Glory”, fermo alla 4 di iTunes US (dietro “Lemonade” di Beyoncé).

Per quanto riguarda gli altri protagonisti dell’evento musicale organizzato da MTV, spicca “Closer” sempre più hit incontrastata su iTunes USA. Bene anche “Side To Side” di Ariana Grande e Nicki Minaj alla 13, l’album di Ariana “Dangerous Woman” è tornato in top 40. Non brillano invece “Bacon” di Nick Jonas, appena in top 50, e “Fuc* Up Some Commas” di Future. Non pervenuti i performer del pre-show, purtroppo.

9 Commenti

  1. Quella che ha avuto più boom è stata Ariana Grande nonostante la pessima performance.

    Lemonade è risalito, ovviamente dopo un concerto di 15 minuti… per quanto riguarda I singoli ormai si sa che Beyoncé floppa da anni quindi Hold Up è già tanto se rimarrà in top 20 su Itunes.

    Britney Spears bene con Make me ma male con Glory.

    Rihanna non ha avuto nessun riscontro. Un po’ è salita Love on the brain ma niente di più. Delle vecchie hit praticamente nulla.
    Anti, Needed me e Work hanno avuto un leggero aumento.

    Comunque nessuno ha stupito e i risultati si sono visti. Calcolate che Make me, seconda posizione su Itunes, è già tanto se venderá 80 mila copie questa settimana. Figuriamoci i singoli fuori dalla Top Ten

  2. side to side è in top 10 ora sommando il vdeo dei vma con il video ufficiale potrebbe debuttare in top 10 però non penso arriverà mai prima cè troppa concorrenza . Britney bene con Make Me oh stabile alla 2 . Beyoncè con i singoli male , l’ album e ritornato in cima .

  3. Rihanna deve far uscire il video di Love on the brain se vuole entrare almeno nella top 20 di iTunes.
    Bene Ariana sono felice perché sinceramente a me piace un botto Side to Side, anche se la vedevo meglio come singolo estivo più che iniziò autunnale
    Britney wow non mi sarei mai aspettato che arrivasse alla seconda posizione, anche se c’è dire che è in sconto
    Che poi adesso le mettono tutte in sconto anche in America? Credevo che fosse un must solo italiano lol

  4. Povera Britney, erano tutti impegnati a comprare Lemonade mentre lei faceva quel che faceva. Rihanna ha solo proposto roba già conosciuta quindi era prevedibile.
    Per quanto riguarda le esibizioni filler tolta closer che comunque non mi va giù il resto meritava di scendere/sparire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here