Tra gli artisti electropop nordeuropei più interessanti in assoluto non possiamo non citare la band danese Electric Lady Lab. Gli artisti hanno pubblicato nel 2011 il loro album di debutto “Flash!” tuttavia, nonostante un sound ottimo e delle produzioni d’ottima qualità, il pubblico danese non li accolti proprio nel migliore dei modi tenendo il loro disco al di fuori dalla top 10 della classifica. In seguito, i ragazzi hanno provato a pubblicare numerosi altri singoli nella speranza di ottenere una hit e di poter dare il via ad una nuova Era discografica, ma purtroppo ciò non è ancora avvenuto. Ora il duo ci riprova con un altro brano intitolato “Hurts”.Electric-Lady-Lab-Hurts-2014-1200x1200

La canzone è una splendida ballad electropop dotata di un ritmo trascinante, che potrebbe non colpire fin da subito l’ascoltatore ma che diventa sempre più incisiva con gli ascolti. Con un pianoforte che fa da contrasto alle sonorità elettroniche ed una malinconia diffusa sia nella base che nel testo, la canzone si discosta dalle principali produzioni electropop e riesce a mio avviso a risultare abbastanza appetibile per radio e charts. Personalmente apprezzo non poco lo stile di questi due artisti, i quali tuttavia non sembrano purtroppo destinati a fare grandi numeri con la loro musica. Nella speranza di qualche colpo di scena, vi posto di seguito il file audio, che ne dite?