AGGIORNAMENTO!

Un emoji che vale più di mille parole. Ellie Goulding risponde così ad una fan che le domanda se il nuovo singolo uscirà davvero questo mese, con l’immagine degli occhi che possono essere letti come segno di approvazione, senza però poter aggiungere altro. Per quale motivo avrebbe risposto altrimenti?

I fans sono già in fibrillazione, siete pronti per un altro comeback?


EG4, il quarto disco di Ellie Goulding, sarà pronto per l’estate! La bomba è lanciata da un celebre produttore che ha lavorato con Ellie al progetto. A seguire i dettagli…

ellie-goulding-photoshoot

Un’altra attesissima popstar è ufficialmente sulla via del ritorno. Si tratta ovviamente di Ellie Goulding, pronta a rimettere piede sulle scene a partire dalla prossima estate.

L’anno scorso la cantautrice aveva annunciato che si sarebbe presa un po’ di tempo per sé, da dedicare alla vita privata, lontano dalle luci del musicbiz:

“Le persone pensano che sia invincibile, ma queste ultime settimane sono state dure. Quando sei sotto i riflettori pubblici sembra tu sia in grado di affrontare qualsiasi cosa meglio di chiunque altro, e non è neanche lontanamente così”.

Con queste parole la Goulding ammise in un certo senso di aver messo in stand-by la sua carriera musicale, sebbene non sia stato totalmente così, dal momento che nel frattempo ha interpretato la colonna sonora del film Bridget Jones’s Baby, Still Falling For You. 

In questi mesi di silenzio da parte della donna sono comunque finite online svariate demo che potrebbero -oppure no – entrare a far parte del prossimo progetto discografico, ultima delle quali la traccia President (la potete ascoltare QUI). Un progetto che ancora rappresenta un grande punto di domanda ma che finalmente ha un periodo d’uscita: la prossima estate!

Per tutti coloro che aspettano con trepidazione il comeback di Ellie l’attesa pare essere quasi finita. La conferma non arriva da una fonte qualunque ma da un rinomato produttore, BloodPop, recentemente protagonista della creazione della hit Sorry di Justin Bieber nonché tra i principali artefici, assieme a Lady Gaga e Mark Ronson, della nascita di Joanne. L’ultima foto pubblicata da BloodPop su instagram parla chiaro: “estate 2017”.

Summer 17 @elliegoulding

Un post condiviso da BloodPop® 👁👅👁 (@bloodpop) in data:

Che la bionda cantautrice britannica abbia in serbo una smash hit capace di dominare le radio nella stagione estiva?

  • Lorenzo Scoppetta

    adesso se ne esce con una rielaborazione di Delirium … non capisco come facciate a volere dopo quasi 2 anni le stesse canzoni …dai con un nuovo album!!!!!!!!

  • MUSIC is the way.

    evvai! finalmente! speriamo solo che il suo team si sia reso conto degli sbagli commessi con delirium e che ellie torni quella di sempre, in ogni caso credo che il mezzo flop di delirium sia dovuto soprattutto alla grandissima quantità di tracce che conteneva, perche infatti è uno degli album con il maggior numero di streams!

    Tra l’altro ellie è una che si preoccupa molto di cosa sta succedendo nel mondo, sono varie le foto con justin trudeau o i retweet di green peace, spero che nell’album ci siano tracce simili

  • ♪Calɘb

    Non vedo l’ora ;-) spero in qualcosa di potente sullo stile LLYD o Burn. Niente musichette modaiole o alla Chainsmokers!!!!

  • Alberto Maccariello

    Una riedizione di Delirium o altri singoli estratti non mi sarebbero dispiaciuti

  • Stè Silvestri

    Speriamo torni alla grande! Se lo merita. Non si è mai montata la testa ed è sempre molto umile e semplice.

  • Deddy

    Finalmente! Non vedo l’ora, Ellie è davvero interessante. Mi manca una sua hit, adoravo LMLYD…
    poi tra l’altro venerdì uscirà la collaborazione con Kygo! Ottimo, è una mossa giusta…. preparare il terreno per il suo ritorno (in poche parole dire al mondo che è ancora viva, lol)

  • Wilson

    Su Instagram ha messo una foto, venerdì pubblica una canzone con Kygo

  • MUSIC is the way.

    non vedo l’ora, delirium ultra sottovalutato!

    • Deddy

      Assolutamente! Adoravo (ed adoro tuttora) SITWYM

  • Alberto Maccariello

    non vedo l’ora…secondo me Delirum è stato troppo sottovalutato, avrebbe potuto inoltre sfruttarlo meglio!