Un gran numero di viptra cui Oprah Winfrey, Mary J. Blige, Charlize Theron e Meryl Streep – ha firmato una lettera rivolta ai più grandi leader mondiali per combattere contro la disuguaglianza dei sessi. La lettera è stata scritta domenica e dichiara che a circa 62 milioni di ragazze in tutto il mondo è negato il diritto all’educazione, che circa 500 milioni di donne non sanno leggere e che in 155 Paesi ci sono leggi discriminanti nei confronti delle donne. “Da nessuna parte le donne hanno le stesse opportunità degli uomini. Da nessuna parte. La lotta per l’uguaglianza riguarda tutto il mondo”. Ecco cosa dichiara la lettera.Mary-J-Blige-3

Tra coloro che hanno firmato troviamo anche Signers also include Tina Fey, Robert Redford, Shonda Rhimes, Ashley Judd, Amy Poehler, Colin Farrell, Danai Gurira, Connie Britton, Elton John, Patricia Arquette, Muhammed Ali, Sheryl Sandberg e Sean Parker. Tutto ciò è stato organizzato dall’organizzazione “ONE Campaign”, di cui Bono, il leader degli U2, è co-fondatore. 

Ecco le parole di Danai Gurira, attrice che interpreta il ruolo della samurai Michonne nella serie TV “The Walking Dead”:

Viviamo ancora in un contesto storico all’interno del quale le persone più povere e meno avvantaggiate del mondo sono senza dubbi le donne. La luce e la potenza delle donne viene continuamente bloccata. Dobbiamo superare questo divario, e per farlo bisogna fare un grande sforzo, il che significa parlare direttamente con i leader mondiali, che hanno il potere concreto di cambiare le cose.”

La lettera è stata scritta proprio in occasione della festa della donna ed è rivolta ai leader mondiali anche per aiutare le donne contro virus quali HIV e contro la malnutrizione, nonché per supportarle nello sviluppo economico. Lo scorso anno, anche Lady Gaga e Beyoncé hanno firmato una lettera molto simile, dicendo che il dare potere alle done era il modo per risolvere le ingiustizie e le diseguaglianze mondiali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here