emili-sande-intermissionw

Nei prossimi mesi assisteremo ufficialmente a numerosissimi comeback, alcuni attesi e annunciati da tempo, altri inaspettati. Nella lista di quelli inaspettati entra di diritto Emeli Sandé, che questa notte ci ha sorpresi annunciando il suo ritorno sulle scene, condividendo su twitter uno sneek peek di 2 minuti di un nuovo brano che sicuramente farà parte del suo secondo progetto discografico! Ma andiamo per gradi.

Emersa discograficamente nel 2012, Emeli Sandé è stata, fin dal primissimo momento, acclamata da tutti; forse persino troppo, visto che è stata subito paragonata alle grandissime voci che hanno segnato la storia dell’RnB, del Soul e del Pop, situazione da un lato conveniente, da un altro pericolosa. Our Version Of Events, il suo primo album, è stato un successo travolgente in patria (oltre 2 mln di copie negli UK) ed è stato ben accolto anche nell’Europa continentale ed in Oceania.

Oggi, ad oltre 4 anni di distanza dal disco sopracitato, Emeli era praticamente sparita dai radar, tanto che moltissimi già da un po’ avevano iniziato a porsi domande sul perché il follow up non arrivasse.
Ebbene, nonostante il silenzio totale, la sua poca presenza sui social e l’assenza di ogni qual tipo di indizio, Emeli Sandé è ufficialmente tornata qualche ora fa, senza tanti proclami e senza annunci in pompa magna.
L’artista ha sorpreso i fans pubblicando sui social una nuova canzone, accompagnata da un messaggio che dice “September 2016”, presumibilmente il mese dell’uscita del suo nuovo lavoro.

Il pezzo che la cantante ha condiviso si intitola Intermission e non ha niente a che vedere con l’esplosività del suo debut single, Heaven. Intermission si presenta infatti come una produzione ben più soft, una slowtempo molto minimal dalla quale emerge la qualità del suo meraviglioso strumento vocale. Andando a ripescare nella sua discografia possiamo accostarla a tracce dal sound intimo come Suitcase o Breaking The Low, canzoni ben lontane da uptempo energiche quali Next To Me o la già citata Heaven.

https://twitter.com/emelisande/status/768915122354057221

Non è ancora chiaro se si tratti del primo singolo ufficiale dell’era o di un semplice assaggio della nuova musica che sta per arrivare, anche se questa seconda opzione ci sembra più plausibile, dal momento che rilasciare una super anteprima di 2 minuti del lead single potrebbe rivelarsi un suicidio bello e buono.
Senza contare che, nonostante la bellezza della sua interpretazione e la raffinatezza della produzione, Intermission non sembra la scelta più azzeccata per tentare di tornare al successo dopo un’assenza così lunga. Dovrebbe puntare inizialmente su qualcosa di più potente, capace di esplodere nelle radio.

Per Emeli è arrivato il momento della verità, aspettiamo i prossimi giorni per ulteriori novità, ma settembre è davvero alle porte. Siete contenti del suo ritorno?

 

(scritto con la collaborazione di Nicola Pala)

Testo

[Verse 1]
Sometimes you’ve gotta close your mouth
To let the words speak clearly
Sometimes you have to close your eyes
To let the sun come shining
Sometimes you have to learn to leave
To make sure love continues
Sometimes we’re all gonna need an intermission (Yeah)
An intermission (Yeah)
An intermission (Yeah)

[Verse 2]
Sometimes you’ve gotta get on your knees
To keep your spirit standing
Sometimes you’ve gotta let it bleed
And let go of the bandage
Inhale, exhale, release and let yourself receive forgiveness
Sometimes we’re all gonna need an intermission (Yeah)
An intermission (Yeah)
An intermission (Yeah)

  • Alex

    Finalmente si è fatta sentire la signora! Partiamo per ordine:
    a) le parole sono molto belle, ma Intermission sembra più una interlude che un brano vero e proprio!
    b) So che ha firmato tempo fa con la Roc Nation, spero per lei che Jay Z la promuova come si deve!
    c) Emeli, io ti voglio bene, ti seguo, ho divorato il tuo Our Version Of Events, però ste uscite a sorpresa tu ancora non le puoi fare, non dopo quattro anni di assenza! C’è gente che manco si ricorda di te!
    d) fai uscire sto singolo e questa Intermission falla passare come un buzz single o che ne so, inventati qualcosa!

    Ps. Ieri sera anche Mans ( non so come si scrive il suo cognome) quello che ha vinto l’Eurovision con Heros se ne uscito col nuovo singolo, Hanging On To Nothing, e sembra molto carina la canzone!

  • MUSIC is the way.

    Sì, ccontentissimo