Kiev e l’Europa sono pronti: la settimana eurovisiva è ufficialmente iniziata e noi di RNBJUNK siamo pronti a darvi tutte le informazioni di carattere generale sulla sessantaduesima edizione dell’Eurovision Song Contest.

eurovision-song-contest-2017-info-date-orariDopo il trionfo di Jamala l’anno scorso a Stoccolma, ad illuminarsi dei colori dell’Europa sarà Kiev, per la seconda volta dopo l’edizione del 2005. Quest’anno, diversamente dall’edizione di dodici anni fa, l’arena scelta è l’International Exhibition Centre, struttura moderna che si trova appena fuori il centro storico della capitale ucraina.

A fare da padrini all’evento saranno tre uomini, per la prima volta nel corso di tutta la storia del festival. Oleksandr Skicko, Volodymir Ostapcuk e Timur Mirossnycenko saranno infatti il primo terzetto tutto al maschile a presentare il contest. Tale scelta è stata accolta in maniera non troppo positiva dalla maggior parte del pubblico europeo, soprattutto considerando come le donne siano state protagoniste delle ultime due edizioni.

Il logo di quest’anno, invece, è stato voluto dalla vincitrice dello scorso anno, Jamala, la quale ha optato per una collana tatara, simbolo della sua infanzia. Lo slogan sarà #Celebrate Diversity, frase che più di tutti gli altri anni rappresenta a pieno l’organizzazione. La NTU, rete televisiva ucraina, ha infatti deciso di affidarsi ad un team multietnico e vario. Anche le canzoni si adattano a questo tema, appartenendo ad una rosa di generi molto ampia, dallo stile classico del rappresentante del Portogallo fino al synthpop dell’Azerbaigian.

eurovision-2017-logoMartedì 9 maggio, domani, andrà in scena la prima semifinale; giovedì 11 maggio la seconda e, infine, sabato 13 maggio la finale, serata in cui si esibirà anche il nostro Francesco Gabbani.

Per quanto riguarda il numero di partecipanti, saranno 42 le nazioni ad alternarsi nel palco di Kiev, 18 nella prime semifinale, 18 nella seconda e 5+1 pre-qualificati alla finale, ossia i Big 5 (Italia, Francia, Spagna, Regno Unito e Germania) più il paese l’ospitante, l’Ucraina. Dopo l’assenza di un anno, Portogallo e Romania ritorneranno mentre Russia e Bosnia Erzegovina hanno deciso di ritirarsi. Nessun debutto, anche se si era parlato di una possibile presenza del Kazakistan.

Tra la lunga lista di artisti in gara, vale la pena soffermarci su alcuni che hanno deciso di ritornare a calcare il palco dell’Eurovision. Valentina Monetta tornerà per la quarta volta, record femminile, a rappresentare San Marino, questa volta insieme all’americano Jimmie Wilson con il singolo Spirit Of The Night. Omar Naber ritorna a rappresentare la Slovenia con On My Way, dopo la non fortunata partecipazione nel 2005. Anche la Moldavia e l’Estonia hanno deciso di affidare il compito di rappresentanti a volti già noti al grande pubblico, rispettivamente i Sunstroke Project con Hey, Mamma! e Koit Toome & Laura con Verona.

Degni di particolare attenzione la rappresentante albanese, Lindita, partecipante ad una delle ultime stagioni di American Idol; la voce della Danimarca, Anja Nissen, vincitrice di The Voice Australia e Isaiah, cantante australiano, vincitore dell’ultima edizione di X Factor AUS.

Per quanto riguarda i Big 5, tutti, eccetto l’Italia, hanno deciso di puntare su voci nuove del panorama musicale nazionale. Per la Francia ci sarà Alma con Requiem, per la Spagna Manel Navarro, per la Germania Levina e a rappresentare il Regno Unito toccherà invece a Lucie Jones con Never Give Up On You. Francesco Gabbani con Occidentali’s Karma è il favorito alla vittoria finale per i bookmakers (QUI per approfondire).

italy-2017-first-rehearsal-9Ecco gli orari e i canali per seguire l’evento in Italia:
  • Prima Semifinale: Martedì 9 maggio su RAI 4, dalle 21.00 alle 23.10 con il commento di Andrea Delugu e Diego Passoni
  • Seconda Semifinale: Giovedì 11 maggio su RAI 4, dalle 21.00 alle 23.10 sempre con il commento di Andrea Delugu e Diego Passoni
  • Finale: Sabato 13 maggio su RAI 1, dalle 21.00 alle 01.30 circa con il commento di Federico Russo e Flavio Insinna

Si può seguire l’evento anche in diretta streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Eurovision, diretta che inizierà qualche minuto prima dell’effettivo inizio dello show, all’incirca verso le 20.55 (QUI). Nel caso in cui non vogliate seguire l’evento sulla RAI e nemmeno in streaming ci si può collegare al canale austriaco ORF Eins oppure al canale SMtv San Marino.

Non ci resta che aspettare domani per la prima semifinale per poter finalmente urlare Europe, let the Eurovision Song Contest Begin!

Qui potete ascoltare tutte le 42 canzoni in gara:

  • MUSIC is the way.

    scusate ma l’anno scorso ci fu timberlake, lo sapete chi c’è quest’anno?

    • Massimo

      Quest’anno ci saranno Jamala (prima semifinale e finale), la vincitrice dell’edizione del 2004 Ruslana (seconda semifinale) e la band alternative ucraina ONUKA (finale).

      • Fra

        Sì ma che tristezza… Ok che l’Ucraina non è la Svezia, ma potevano chiamare qualcuno di interessante dai

      • MUSIC is the way.

        lol