La famiglia Jackson (Janet e fratelli) si è riunita per assistere al processo contro il presunto assasino del Re Del Pop Michael Jackson, il dottor Murray. Questo medico personale della Star è accusato di aver ignettato la dose letale di farmaco anestetico che causò il decesso di MJ. La difesa ha preso parola dicendo che questo “veleno” fu ignettato direttamente dal paziente, e si tratterebbe dunque di suicidio.

La reunion famigliare sarebbe certamente stata più piacevole in altre occasioni. Oramai sono passati parecchi mesi dalla morte, ancora però nulla di chiaro e certo all’orizzonte. Chissà se a fine processo verrà imprigionato l’imputanto.

Io spero che il tutto si concluda in fretta, e che giustizia sia fatta, e personalmente sono convinto che questo dottore sia solo una “mano” di un braccio e una mente molto più grandi, che dalla morte del Re hanno tratto solo benefici finanziari non indifferenti. Così putroppo gira il mondo, essere veramente famosi, il top, a volte può veramente fare malissimo, e per il poverò Mike è stato così.

Cosa dite di queste foto?

[[rnb-gallery]]

  • marty

    dubito che la verità si venga a scoprire presto, comunque come dice il commentatore anche secondo me c’è una spece di “mente” prima del medico.
    e avete ragione che jenet è l’unica che ci tiene veramente i fratelli vogliono solo guadagnarci soldi, hanno venduto le sue cosa all’asta,così, sparse per il mondo, io fossi stato in loro a questo punto li avrei dato ai figli!!!

  • isabella

    Io penso che Michael sia stato indotto alla dipendenza dai medici per spillare dei soldi e che non sia stato aiutato perchè faceva comodo, così era più manipolabile ! Potevo essere gestita meglio la sua vita ! Penso che umanamente sia stata una persona meravigliosa, ma troppo fragile per questo mondo,non ha potuto mai crescere a livello emotivo, è rimasto un bambino !
    Sono convinta che dietro a questa morte c’è di più ! Ci sia l’interesse della Sony, che lui personalmente voleva far uscire dalla sua vita e si sentiva raggirato. A suoi famigliari non importa nulla è solo scena ! Perchè hanno firmato nuovamente altri contratti con la Sony, quando Michael non voleva più avere nulla a che fare con loro ?hanno pensato solo ai soldi ! che potere che hanno questi soldi !? semplici pezzi di carta, ma siamo sicuri che danno loro la felicità ?

    • Alice81

      Guarda ke Michael Jackson detiene i diritti di metà catalogo della Sony, in pratica è capo della Sony per metà (ora le quote passano ai figli), qundi casomai gli eredi di Jackson ci guadagnano un impero visto ke la stessa sony ha sborsato 250 milioni di dollari, il contratto piu’ redditizio della storia, x avere diritti x i prox album.
      Ma poi basta, finitela di vedere M.J. come uno fragile, lo era di sicuro ma era anche un genio negli affari, sto tizio a 24 anni si è comprato i diritti dei Beatles (compresi quelli di Elvis, Marley e altri della sony)!! cioè sapete cosa vuol dire?? valgono 1 miliardo di dollari e ha suscitato le ire di molte persone invidiose con qst mossa. Era sensibile sì ma anke molto astuto e calcolatore in certe cose. Insomma aveva 2 personalità, proprio x qst è così affascinante secondo me.

  • gaga

    nn si saprà mai la verita

  • Maximo

    La tesi della linea difensiva di Murray nn sta nè in cielo nè in terra, lo ha detto anke il criminologo Picozzi al TG oggi quindi credo che la difesa crolli del tutto al processo.
    Tutto questo tanto nn fa altro che alimentare il mito di Michael Jackson: ormai considerato il mito dei miti, il Re dei Re, la Leggenda per eccellenza e tutta la serie di onoreficenze “monarchiche” con cui viene chiamato. Concordo con il moderatore: essere l’artista + famoso della storia porta a conseguenze enormi, ma forse per entrare nella leggenda bisogna anche essere icone sofferenti, vedi Marylin Monroe.

  • stiO_O

    APPARTE JANET IL RESTO DELLA FAMIGLIA SONO SOLO DEI MANGIA SOLDI SPECULATORI DELLA MORTE DI UN POVERO ESSERE UMANO CHE AVEVA SOLO BISOGNO D AIUTO..NN SOLO FARMACOLOGICO!RIP KING!!

  • Lil titty

    l’unica persona che ho visto dispiaciuta fino adesso è stata Janet,per il resto tra padre e fratelli ci hanno solo speculato sopra!!!!Il bene della famiglia si doveva vedere sempre non dopo la morte..oppure attraverso un documentario che hanno girato per mostrare il loro dolore..ma l importante è che Micheal sarà ricordato per quello che era e non per altro…