Chi sono gli snobbati a questi Grammy Awards 2018? Ecco una lista di cantanti cagati male dall’associazione dei Grammy.

Negli ultimi anni i Grammy Awards sono stati principalmente dominati da grandi nomi del pop, come Adele, Sam Smith, Ed Sheeran, e Taylor Swift, tutti artisti che hanno venduto molto, e tutti “pallidi”.

Grammy Awards 2018 ecco gli artisti esclusi

Ma quest’anno i Grammy hanno fatto altre scelte, e nelle principali categorie importanti, gli artisti nominati sono degli artisti che arrivano direttamente dalla scena Urban Moderna, con qualche leggenda che torna a ruggire.

Ci ritroviamo così con tante Popstar, e tanti vincitori recenti delle passate edizioni dei Grammy, che devono accontentarsi delle briciole, e possono gareggiare (i più fortunati) solo in categorie specifiche dell’ambito Pop.

Ecco i principali cantanti che hanno ricevuto una brutta botta con queste nominations:

Ed Sheeran

Era super favorito, ma é stato escluso clamorosamente per l’album dell’anno con “Divide”. Solo due anni fa aveva vinto con Thinking Out Loud, e le aspettative di grande successo e nominations con la sua hit “Shape Of You” e l’album collegato erano davvero altissime. Così non é stato. Abbiamo scritto anche un post proprio incentrato su questa botta ricevuta da Ed

Lady Gaga

Anche per lei un resoconto in chiaroscuro. Il suo album Joanne ha fatto impatto si, ma ha ricevuto solo qualche nominations nelle categorie Pop, dove affronterà proprio Ed Sheeran. La mattatrice di scorse edizioni dei Grammy, pensiamo agli anni di “Born This Way”, si deve accontentare di briciole. Di certo però é un sollievo che il lavoro Joanne sia stato nominato, nonostante sia molto lontano dalla dimensione Pop mainstream.

Katy Perry

Non ha mai vinto un Grammy, e abbiamo detto tutto. Di nominations però ne avute alcune in passato, ma quest’anno é stata completamente snobbata, per il suo album Witness, accolto in maniera tiepida dalla critica e dal pubblico, ed ovviamente anche dal comitato dei Grammy.

Kesha

Rainbow, l’album di Kesha, é stato un vero trionfo per lei. Un ritorno che nessuno si sarebbe aspettato. Tuttavia, sebbene il pubblico abbia apprezzato, il comitato le ha solamente dato due nominations, quella per la miglior solo performance Pop, e quella per il miglior album Pop tradizionale. Male… ma non malissimo.

The Weeknd

Ha vinto ben due Grammy nel 2015, nelle categorie Urban R&B, e ci si aspettava grandi cose, visto il successo del suo album Starboy in tutto il mondo. Ai Grammy esce con una sola nominations, per il best contemporary Urban album.

Miley Cyrus

Ha vinto il suo primo Grammy nel 2015, per il suo album Bangerz. Quest’anno si pensava ad un exploit per il suo album “Younger Now”, ma niente da fare. Rimane a bocca asciutta, esclusa completamente da questa edizione.

Demi Lovato

Altra esclusa da queste nominations é Demi Lovato. La cantante aveva ricevuto una nomination nel 2016 per il miglior pop vocal album con “Confident”. Quest’anno guarderà i Grammy da spettatrice.

Tutti gli ex One Direction

Tutti esclusi, a parte Zayn, per la sua collaborazione con Taylor Swift, ed il video di I Don’t Wanna Live Forever. Hanno tutti toccato la Billboard Hot 100, ma al comitato dei Grammy non frega niente. La loro musica non é giudicata abbastanza di livello per le nominees di quest’anno, dovranno affinare la loro arte… oppure.. tornare uniti per vincere.

Alicia Keys

Altra faccia stra-nota dei Grammy, é Alicia Keys, che poteva essere considerata con il suo album “Here” pubblicato nel novembre dell’anno scorso. I Grammy hanno bocciato il progetto, non l’hanno inclusa in nessuna categoria, nemmeno minore.

Secondo voi sono state giuste queste esclusioni? Quali artisti avreste voluto vedere dominare le nominations?

13 Commenti

  1. Katy perry meriterebbe tantissime nomination per il talento, la voce e per come canta. Witness, il suo album, era una bomba
    Mi dispiace per gli 1 Direction, anche se non sono un directioner boy.
    LADY GAGA è una cessa che nn sa cantare e nn ha talento.

  2. Katy Perry almeno un paio di nominations per “Chained To The Rhythm” e l’album “Witness” se le meritava. Non capisco come mai adesso la stiano snobbando in questo modo quando, almeno fino a “Prism”, aveva un sacco di sostenitori. Spero per lei che riesca a vincere un Grammy prima o poi, anche se già lo avrebbe meritato in passato a mio parere.
    Riguardo alle altre esclusioni, se avessero dato meno nominations inutili a quel Jay Z (che a me francamente non piace per niente), forse ci sarebbe stato spazio anche per Alicia Keys e gli altri che comunque meritavano considerazione.

  3. Io mi sono perso Jay-z durante l’anno….cos’ha fatto di nuovo??! Possibile che mi sia sfuggito così tanto??! Com’è possibile che abbia 8 nomination e io non ricordo manco una cosa di lui nell’ultimo anno??! Diamine se sono comprate eccome!

    • Io guarda… Veramente non commento neanche più, errori grammaticali e frasi di questo tipo sono all’ordine del giorno su questo sito. Sopratutto quando scrive questo autore, che, oltre a scrivere indecentemente non è nemmeno capace a essere neutrale.

      • non riesco a capire cosa stia succedendo a queso sito, lo seguo da anni ormai.. diciamo che è lo specchio riflesso del mondo della musica attuale 😂 poi ciò che mi piaceva è che si distinguesse da bitchyf ecc poi ormai articoli sulle classifiche inesistenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here