Sembra ormai chiarissima la direzione scelta per il debut album di Fleur East “Love, Sax and Flashbacks”, in uscita questo venerdì. La concorrente di X Factor UK sembrerebbe aver confezionato un album dal sound prettamente funky che rispecchi le linee guida tracciate dal primo singolo “Sax”, già grande hit nel Regno Unito.

L’artista è apparsa perfetta per questo genere già ai tempi di X Factor: la sua cover della megahit “Uptown Funk” raggiunse la no.1 in iTunes UK prima di ogni altra performance eseguita nella stessa edizione dello show, ed i vari brani premierati in queste settimane confermano questa sua predisposizione, ragion per cui ci aspettiamo davvero grandi cose da questo disco.

In queste ore è stata pubblicata quella che potrebbe essere l’ultima traccia lanciata prima della pubblicazione dell’album. Il pezzo si intitola “Baby Don’t Dance”, e si tratta di una delle canzoni più potenti pubblicati finora da Fleur.X_Factor_runner_up_Fleur_East_signs_to_Simon_Cowell_s_record_label

In questa canzone il sax che fa da padrone in tutte le tracce ascoltate finora picchia più duro che mai scatenandosi in un ritmo trascinante ed infettivo, un ritmo da up tempo capace di far scatenare le masse. In altre parole, ci troviamo davanti ad un’altra potenziale hit che speriamo possa essere estratta come secondo singolo.

A confermare le nostre idee circa il potenziale commerciale di questa canzone c’è anche una somiglianza nel modo in cui viene utilizzato il sax con una delle hit più forti dell’anno: sto parlando di “Worth It”, il singolo di maggior successo delle Fifth Harmony. Il risultato finale qui è sicuramente migliore però, ed a differenza di quella canzone qui lo stile e la grinta dell’interprete emergono forti e chiari.

Eccovi “Baby Don’t Dance”, che ne dite?

 

  • Francesca Longo

    Questa ragazza è una grandissima rivelazione per me, adoro la sua grinta, adoro il suo genere. Amo il funky e non potevo chiedere di meglio.

  • SoundPost

    Non vedo l’ora di ascoltare l’album Venerdi!!!!