michielin

Anche se non ha vinto Sanremo 2016, venendo classificata seconda nella notte tra il 13 e il 14 febbraio, la giovanissima Francesca Michielin ha raccolto moltissimi consensi dal pubblico, venendo pure onorata con il titolo di rappresentante dell’Italia all’Eurovision Song Contest 2016, che si svolgerà il prossimo maggio a Stoccolma.

Ecco tutti i numeri che il suo singolo sanremese “Nessun Grado di Separazione” ha raggiunto!

cover-nessun-grado-di-separazione-740x400

L’hashtag #NessunGradoDiSeparazione è stato Trend Topic su Twitter Italia per ben due giorni, nella giornata di giovedì 11 e in quella di sabato 13, mentre venerdì 12 è stato tendenza #FrancescaMichielin. La menzione, ossia il nome del suo profilo Twitter, @francescacheeks è stata la più twittata dell’intero festival, con oltre 15000 tweet scritti sul social, raggiunti nelle 5 giornate di Sanremo 2016.

Inoltre, Il video del primo singolo sanremese di Francesca avanza a grandi passi, ha attualmente superato abbondantemente la soglia delle 2 milioni di visualizzazioni, portando le visualizzazioni complessive di tutti i dodici video presenti sulla sua piattaforma musicale Vevo a quasi 54 milioni. Sempre su Youtube, il canale FrancescaMVEVO si attesta come il secondo canale musicale per crescita di followers, dopo quello di Eros Ramazzotti, secondo la fonte socialbakers.

Un altro risultato ottimo è quello registrato su Facebook: la pagina ufficiale di Francesca Michielin è la pagina con il maggior incremento di i-Like dell’ultima settimana, circa 80.000 likes. Primo per crescita di followers anche il suo profilo Twitter ufficiale, @francescacheeks, sempre secondo la fonte socialbakers.

Screenshot-2016-02-15-12.37.27

Guardiamo le classifiche. “Nessun Grado di Separazione” è secondo su iTunes Italia, dietro a Valerio Scanu ma davanti gli Zero Assoluto, come singolo, in classifica anche in Spagna, Svizzera e Malta. Primo in classifica, sempre su iTunes, anche la riedizione sanremese del suo album, di20are,

Su Spotify, il brano ha raggiunto la posizione no. 1 nella classifica TOP 50 Italia, mentre ora si trova ancora nella top 10, nonchè il brano di Sanremo più ascoltato sulla piattaforma gratis di streaming. Su Shazam, il singolo ha invece superato in pochissimi giorni le 26mila condivisioni e il suo profilo ha superato i 2 milioni di followers.

Inoltre c’è stata una piccola rivoluzione nelle preferenze delle radio italiane per i brani del Festival di Sanremo 2016. Secondo i dati Earone, la canzone vincitrice in radio tra le canzoni del Festival è proprio il singolo “Nessun Grado di Separazione” di Francesca Michielin, che sale dalla 96esima posizione all’ottavo posto, mentre i vincitori del Festival gli Stadio sono secondi.

Voi che ne pensate di tutti questi risultati raggiunti?

7 Commenti

  1. Sono contentissimo. Stravedo per lei da L’amore esiste ma non avrei mai e poi mai pensato che potesse raggiungere un riscontro di pubblico così forte. A questo punto spero solo che venga gestita nel migliore dei modi, così da solidificare la propria posizione nelle classifiche. Tra l’altro di20are è pazzesco.

  2. E’ prima anche nella classifica Fimi. Prima tra quelli di sanremo e in assoluto. Concludo anche io che lei è la vera vincitrice di Sanremo. Ottimo direi.

  3. É lei la vera vincitrice di Sanremo…penso che avrá un boom come marco mengoni con l’essenziale, che lo ha lanciato con una vera stella della musica italiana

  4. A mio parere lei avrebbe dovuto vincere! Ci voleva una persona giovane, fresca e brava come lei! Quando al telegiornale il giorno dopo hanno cantato acapella Francesca ha letteralmente fatto fare una figuraccia al cantante degli stadio… La canzone che ha vinto io la trovo un po’ così “rinfaccio a mia figlia tutto quello che ho fatto per lei nonostante mi prendesse in giro…”, a me non è che ispiri molto… Da figlio me la sarei un po’ presa..

  5. Un’artista con un talento mostruoso e di una grandissima modestia, perfezionista (questo non significa che fa tutto bene, anche lei fa i suoi errori) e concentrata solo sulla musica e non sui miraggi di gloria: «per me successo è il participio passato di succedere».
    Era solo questione di tempo e sono convinto che siamo solo all’inizio. Tanti auguri Francesca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here