Dall’uscita dell’album “Pluto”, un nuovo rapper è entrato nell’hip-hop, riuscendo a colpire i più. Lui è Future, di origine haitiane e cresciuto ad Atlanta. Dopo 3 mixtape, il ragazzo viene notato dalla Epic Records per “Tony Montana”, un brano che vede la collaborazione di Drake. Questo brano verrà ripreso nell’album di debutto e segna l’inizio della carriera di questo artista. E accanto alla carriera di rapper, Future porta avanti quella di produttore: sono suoi il tormentone “Racks” di YC, il primo singolo dell’album di debutto di Pusha T “Pain” e “Loveeeeeee Song” di Rihanna.

Ora Future si prepara al secondo album “Future Hendrix”, con importanti collaborazioni quali Kanye West, Rihanna, Drake, Kelly Rowland, Jeremih, Ace Hood, Rick Ross e Lil Wayne. Prima dell’album, ancora senza un data di rilascio, il “benedetto di L.A. Reid” sta preparando un mixtape che uscirà il 13 gennaio. Si chiamerà “Future Presents F.B.G.: The Movie” e come anticipazione possiamo sentire oggi un brano che lo riporta alle origini del successo, ossia una collaborazione con Drake.

Su una produzione firmata Mike WiLL Made It, Future canta in auto-tune di donne, droga e soldi, mentre Drizzy torna alla “realtà” parlando di cosa scrive lui nel rap, di cosa è per lui il rap e rassicurando i fans che vogliono il vecchio Drake che lui sta tornando. Cosa ne pensate delle traccia e delle prospettive di questo nuovo artista?

  • And

    Produzione e beat davvero ottimi! Canzone davvero forte, mi piace ;)